Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 19 Aprile 2019

San Valentino 2019: ecco le migliori proposte a Milano

san valentino 2019 milano

Quest’anno Milano regala a tutti un motivo per festeggiare: coppie, single e gruppi di amici – ad ognuno la sua occasione

Tre domande e un’infinità di risposte. La prima un po’ noiosa “cosa facciamo a San Valentino?” per le coppie convinte sia un giorno speciale. “Non festeggerò mai San Valentino… ma che ne dici di una pizza?” dalle coppie scettiche che alla fine troveranno comunque una scusa per passare la serata insieme. E infine “Ma due cocktail stasera, no?” dei single. Ecco a voi cinque dimensioni e i relativi consigli su come passare una bella serata, in nome di quella che è la tua personalissima visione dell’amore.

Menù da single: San Valentino si trasforma in un’occasione divertente e aperta a tutti. L’idea è di Dry Milano che oltre ad aver istituito la Love Week – dall’11 al 17 febbraio – ha organizzato per la notte degli innamorati una vera e propria festa. Nel locale di Vittorio Veneto ci sarà infatti uno spazio riservato alle coppie: luci soffuse, atmosfera intima, baci e romanticismo. Dall’altra invece tavolate ospitanti single e gruppi di amici, giochetti per rompere il ghiaccio e alta probabilità di incontrare una metà della mela. Per chi non rinuncia a quello che San Valentino in realtà è (ma nessuno dice): una gran bella scusa per divertirsi! Il menù comprende la Pizza dello Chef (spinaci, sesamo e salmone marinato) e una focaccia con elisir di gambero rosso di Mazara e burrata, in abbinamento il drink Bouncing Heart, dai sapori stuzzicanti e seducenti.

Menù primo appuntamento: Imbarazzo nell’aria, soprattutto per aver scelto proprio il 14 febbraio per invitarla a cena. Togliti il pensiero e inizia con un un buon drink. In zona Navigli c’è da ormai qualche mese Talea, un cocktail bar dall’atmosfera  intima e riservata e dalla carta molto particolare. Diciamo che se volete fare colpo, siete nel posto giusto: ogni drink è composto da ingredienti particolarissimi, spesso ottenuti da lunghe lavorazioni e fermentazioni, che ti verranno accuratamente spiegati dall’ottimo servizio. In orario aperitivo poi  troverete una ricca proposta di food pairing: dalla coppa piacentina alle chips di riso. Nulla è lasciato al caso, e visto che a San Valentino  ci piace il colore rosso il consiglio è provare Surfing bird, il drink a base rum dal gusto leggermente amaro, fresco e un po’ affumicato.

Menù coppia rodata: state insieme da tempo e un po’ scettici decidete di uscire a cena. Bene, correte prima che sia troppo tardi al Trapizzino di via Marghera: una tasca di pane croccante con topping a tutti i gusti, dalla coda alla vaccinara al doppia panna – stracciatella e alici, la parmigiana di melanzane o il pollo alla cacciatora, completati da un buon vino lombardo o romano, o da una birra artigianale. Sbrodolarsi è d’obbligo ma tanto tra voi la confidenza è già cosa strutturata. Se così non fosse, meglio andare altrove!

Menù alcolico: Cantina Urbana, un posto unico (ve ne avevamo parlato qui) che produce e vende vino nel mezzo della città di Milano, organizza “Be my Valentwine”, una serata aperta a chiunque, in qualunque status sentimentale. Se cercate il parner ideale, potreste trovarlo in una bottiglia di vino che sceglierete proprio voi stessi fra le tre proposte create appositamente per San Valentino: ci sarà il Passionale, per chi ama i caratteri sensuali ma non prepotenti, il Romantico, un syrah deciso che va dritto al punto, e il Trasgressivo, un vino naturale e selza solfiti che ammalia e seduce per poi rifilarti le note di paprika e pepe rosa. Pizzica, come l’amore!

Menù dello studente: due cuori e una capanna. A San Valentino l’amore vero va festeggiato anche se in povertà. Ecco perché Deliveroo crea offerte speciali per chi sceglierà il tepore di casa dolce casa. Occhio però… evitate piatti pesanti, aglio e cipolla per non buttare tutto all’aria.