Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 05 Luglio 2020

The Circle: la farm romana raddoppia e inaugura il secondo impianto di acquaponica

Non si fermano i quattro giovani ideatori di The Circle: a Roma inaugurano una seconda serra e si preparano a sbarcare a Milano, Bologna e Venezia

A quasi due anni dall’inizio dell’innovativo progetto (ve ne avevamo parlato qui), i quattro giovani imprenditori romani ideatori di The Circle Food&Energy Solution, l’azienda agricola ed energetica di acquaponica ad alto contenuto tecnologico, inaugurano il secondo impianto.

Valerio Ciotola, Simone Cofini, Lorenzo Garreffa e Thomas Marino, in seguito al successo e alla crescente richiesta proveniente dal mondo della ristorazione, hanno infatti deciso di triplicare la capacità produttiva della loro realtà aziendale.

Il nuovo impianto e i progressi

Accanto alla prima serra di 1000 mq ne abbiamo costruita un’altra di 500mq con un nuovo impianto di coltivazione verticale in acquaponica interamente produttivo che sarà in grado di assorbire le richieste di circa 100 strutture di ristorazione sparse su tutto il territorio nazionale” dichiara il Presidente dell’azienda e Dottore in Biotecnologie Industriali, Valerio Ciotola. 

L’obiettivo è sempre uno: realizzare un impianto green in grado di fronteggiare i bruschi cambiamenti ambientali del nostro paese, in grado di combattere gli sprechi e produrre cibo di alta qualità a basso impatto ambientale.

I progressi già sono molti. I ragazzi hanno infatti messo a punto una serie di soluzioni per migliorare l’aspetto tecnologico, sostenibile e produttivo dell’impianto di acquaponica. Grazie all’installazione di appositi sensori è oggi possibile effettuare un costante controllo da remoto dei parametri dell’impianto (umidità, temperatura, valori dell’acqua…).

Aperture automatizzate, controllo capillare del sistema attraverso la sensoristica, tracciabilità attraverso blockchain sono solo alcuni delle migliorie introdotte nel nuovo impianto” specifica Simone Cofini, Dottore in Biotecnologie e Direttore dell’impiantistica.

A ciò si aggiunge il raggiungimento di un altro importante obiettivo: nel 2018 gli ideatori di The Circle hanno realizzato con il bando PSR della Regione Lazio, un sistema di pannelli fotovoltaici di una potenza pari a 10 kw che permette all’impianto acquaponico di essere totalmente alimentato da una fonte di energia rinnovabile. 

Il successo

In questi pochi anni, i prodotti di The Circle hanno conquistato l’interesse di chef e ristoratori di alto livello come Anthony Genovese del bistellato Il Pagliaccio, Marzapane, Zia Restaurant, F’Orme di Frascati fino ad arrivare al ristorante stellato Giglio di Lucca.

Lavorando a stretto contatto con queste figure professionali, i ragazzi di The Circle hanno potuto studiare un sistema di coltivazione personalizzato, in base alle singole esigenze delle cucine.

the circle

Ma non è tutto. Oltre all’apertura del nuovo impianto capitolino, i quattro imprenditori stanno lavorando anche a nuovi progetti a Bologna e Venezia che vedranno la luce entro il 2021. Inoltre, The Circle è stato da poco proclamato partner del progetto L’Innesto, uno dei più grandi programmi di riqualificazione urbana in Europa che coinvolgerà la città di Milano nei prossimi anni. L’Innesto li vedrà coinvolti nella realizzazione di un impianto acquaponico totalmente sostenibile e interamente a disposizione degli abitanti.

Info utili

The Circle
Via del Casale dei Ciminelli 20, Roma
Tel. 348.3515722
Email: info@thecircle.global
Pagina Facebook