Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 20 Aprile 2019

In arrivo a Roma il primo Canapa Caffè

Inaugurerà il primo ottobre a San Lorenzo. Hemp shop + cucina + sala vaporizzatori (per pazienti con regolare prescrizione medica) per un’ampio locale associativo che si propone di diventare punto di riferimento culinario e culturale per l’utilizzo in tutti i settori della canapa italiana

E’ stata rimandata di un mese “per motivi burocratici” si legge sui canali social dell’associazione l’apertura – storica – del primo Canapa Caffè di Roma, la cui inaugurazione è prevista sabato 1 ottobre dalle ore 14 in zona San Lorenzo, viale dello Scalo S. Lorenzo 30.

L’ampio e atteso (duemila già gli iscritti all’evento Facebook dell’opening) locale si comporrà di Hemp Shop, Cucina con Canapa e Sala Vaporizzatori (riservata ai pazienti in possesso di regolare prescrizione medica che usano la cannabis come terapia con farmaci originali – linea “Bedrocan”), oltre ad essere predisposto di un’area in cui poter acquistare tutti i prodotti di canapa sul mercato, con un’attenzione speciale alla canapa italiana.

Insomma, sappiate che non sarà affatto un “Coffe Shop” nello stile di Amsterdam, e non si potrà usufruirne «per fumare a scopo ricreativo», come raccontato all’Huffington Post da Luigi Mantuano, il giovane imprenditore 30enne già chef che assieme al socio Carlo Monaco gestirà l’attività. «E’ un luogo interamente dedicato alla cultura della canapa a 360 gradi, dove poter scoprire tutti i benefici e i vantaggi che l’utilizzo di questa antica pianta può offrire».

Per accedere bisognerà associarsi (l’iscrizione gratuita sarà presto effettuabile online al sito www.canapacaffe.it).

Nello spazio lounge bar si potranno degustare le diverse pietanze a base di canapaLa cucina porrà un’attenzione speciale nella selezione degli ingredienti provenienti dalle filiere corte biologiche italiane; verranno giornalmente preparate pietanze nutraceutiche tutte a base di semi, oli e farine di canapa. Saranno quindi disponibili diverse opzioni: spuntino veloce, pasto completo, possibilità di sorseggiare una tisana in tranquillità o semplicemente di soffermarsi a leggere una rivista o controllare le mail grazie al servizio internet wi-fi.

L’allestimento verrà creato con materiale ecologico e rispetterà l’animo etico ambientale, si evidenzieranno gli usi antichi della canapa attraverso opere fotografiche. Prodotti alimentari, cosmetici, edili, tessili e artigianali a tema saranno esposti grazie alla collaborazione con aziende e cooperative italiane del settore.

Saranno poi organizzati workshop di cucina per gli associati che avranno la curiosità di conoscere i metodi di preparazione degli alimenti presenti nei menù ed eventi culturali e musicali e di aggregazione sociale al fine di poter informare gli associati sugli aspetti legislativi, medici ma anche sulle novità nazionali e internazionali dell’universo della canapa.