Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 20 Settembre 2019

Cosa si mangia da Chiancheria Gourmet, macelleria, hamburgeria e gastronomia del quartiere Ostiense

Burger, arrosticini e piatti gourmet, tutti realizzati con tagli di alta qualità. Chiancheria Gourmet a Roma è un vero e proprio paradiso per gli amanti della carne

Inaugurata all’inizio del 2019 nel cuore del quartiere Ostiense di Roma, uno dei più popolati e vivaci della città, Chiancheria Gourmet è da subito diventato un vero punto di riferimento per gli amanti della carne. Il nome, come vi abbiamo già raccontato qui, deriva infatti dal “chianchiere” napoletano, cioè il macellaio, inteso non solo come mero venditore, ma come un artigiano del gusto che, partendo dalla materia prima, crea prelibatezze.

Chiancheria Gourmet è un locale polivalente. Si tratta infatti di una macelleria dove si possono acquistare tagli di carne pregiata proveniente prevalentemente dalla Fattoria Carpineto (Caserta), attentamente selezionati dai proprietari Salvio, Marco Passariello e Pasquale di Muccio, ma è anche hamburgeria gourmet e gastronomia.

Marco Passariello e lo chef Raffaele Esposito

Il locale è moderno e luminoso, arredato con i toni del bianco e del legno grezzo. L’ingresso è occupato da scaffali ricolmi di prodotti come vino, pasta e conserve, alcune anche presidi Slow Food, mentre dal soffitto pendono salumi e prosciutti. Dietro al bancone bar, attraverso un’ampia vetrata, si intravede la cucina, il regno del giovane chef Raffaele Esposito. Lì vengono realizzati i piatti in menu utilizzando solamente materie prime di altissima qualità.

Tutte le carni disponibili in menu vengono frollate da un minimo di 21 giorni ad un massimo di 45 e questo le rende gustose, saporite e davvero succulente.

Ottimi i carpacci di vitellone bianco marchigiano, uno marinato con sale e zucchero di canna per 24 ore, l’altro marinato agli agrumi con polvere di finocchietto. Imperdibili la battuta di vitellone a punta di coltello, con 25 giorni di frollatura, accompagnata da una riduzione di papaja e gli arrosticini rosa di vitellone con lardellato di maiale casertano.

Chiancheria gourmet

Saporito e speziato il bun cotto al vapore con animella di vitellone, mandorle, paprika dolce, pomodoro dry e insalata iceberg.

Tra i primi in menu, degna di nota la genovese, preparata con gli ziti, un formato di pasta liscia e bucata tipici del meridione, accompagnata da vitellone e maiale beneventano, cipolla caramellata e mele annurche.

chiancheria gourmet

Morbidissima e davvero gustosa la guancia di vitellone marchigiano, cotta a bassa temperatura e servita con vellutata di patate, scarola e olive di Gaeta.

Per gli appassionati di carne però, da non perdere è l’hamburger con contorno di ketchup di papaccella napoletana e friarielli, realizzato dallo chef Esposito con due tagli di carne nobile tagliati al coltello.

Chiancheria Gourmet

Ultimo, ma certamente non per bontà, il panino casareccio dei Camaldoli con costato cotto in olio aromatico per 20 ore, provola affumicata, stracciata di bufala, pomodoro dry e pesto di basilico.

Aperto tutti i giorni dalla mattina fino a tarda sera, Chiancheria Gourmet è il luogo ideale per gli acquisti quotidiani, un pranzo veloce, anche take away, o una degustazione più articolata alla scoperta dei tagli e delle razze più pregiate accompagnate da ottimi vini del territorio e birre artigianali.

Info utili

Chiancheria Gourmet

Via Ostiense 52, Roma

Orari: dal lunedì alla domenica dalle 8:00 alle 2:00

Sitopagina Facebook