Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Domenica 23 Settembre 2018

Roma. Acquolina e Acquaroof ripartono nel segno della continuità

È passato quasi un mese dalla tragica scomparsa del giovane chef Alessandro Narducci, rimasto coinvolto in un incidente stradale insieme alla sua collaboratrice Giulia Puleio. Per i ristoranti capitolini Acquolina e Acquaroof è tempo di ripartire con l’obiettivo di garantire lo stesso servizio di alto livello di sempre.

«Vogliamo mantenere quel progetto che avevamo creato con Alessandro: un ristorante stellato ad alti livelli». Questa la promessa di Giuseppe Troiani, socio fondatore e amministratore, insieme a tutto lo staff.

Ed è per questo che i due ristoranti continueranno a vivere, più forti di prima, nel segno di chef Narducci e con il nuovo menu sul quale stava lavorando. Freschezza, territorialità, stagionalità ed eleganza, ma anche tradizione ed esaltazione del gusto mediterraneo proprio del Made in Italy, continueranno ad essere i tratti distintivi della cucina di Acquolina, unico ristorante di pesce stellato a Roma.

Tra i piatti troveremo il Carpaccio di gambero rosso con ‘nduja, la Ricciola scottadito, Spatola con zucchine in scapece, stracciatella e pesche al vino, l’Astice, i Tagliolini con talli d’aglio e canocchie, gli Spaghettoni “ajo e ojo” con gamberi, limone, pecorino e menta romana, il Polpo con lamponi, mele e finta maionese o con burro di bufala, gin, limone e caviale e la Triglia alla cacciatoria di ricci e prosciutto crudo.

A guidare la cucina, insieme alla brigata che negli anni ha affiancato Alessandro, ci sarà lo chef Angelo Troiani che dichiara: «creazione e ricerca saranno il tratto distintivo di Acquolina, proseguirò a sostenere Alessandro oggi e per sempre».

«Più di prima la voglia di fare il massimo e la realizzazione del nuovo rooftop sarà il nostro modo di celebrare lo Chef Narducci», conferma la comunione di intenti il socio fondatore e restaurant manager Andrea La Caita che insieme al team, alla famiglia Narducci e la compagna Debora, presenteranno a settembre la terrazza con un nuovo look.

In attesa del restyling, per tutta l’estate l’esclusiva terrazza all’ultimo piano del The First Luxury Art Hotel, con la sua vista a perdita d’occhio sui tetti di Roma, sarà la destinazione per chi vorrà godere di un menù più informale ma di pari qualità a base di “Gocce”, nate da una intuizione dello chef Narducci: portate fresche e gustose che strizzano l’occhio allo scenario cosmopolita e contemporaneo della Capitale, realizzate dalle mani esperte della brigata.

«Come un vulcano che distrugge e poi crea le fondamenta, così devono essere i progetti Acquolina e Acquaroof» ha dichiarato la famiglia di Alessandro.

Info utili

Acquolina, via del Vantaggio 14, Roma. Telefono 06 3201590. Aperto dal lunedì al sabato solo a cena. 

Sito, pagina Facebook.