Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
MangiareRistoranti

Roma: da Beef Bazaar arrivano il brunch e il sushi beef

Ha inaugurato pochi mesi fa, in via Germanico, a due passi da via Cola di Rienzo, Beef Bazaar, il tempio della carne proveniente da tutto il mondo (ve ne avevamo parlato qui). Nato dalle ceneri di uno storico negozio di sport del quartiere Prati, Beef Bazaar si è da subito distinto per la qualità dei prodotti e, soprattutto, per la varietà di carni scelte.

Il menu infatti comprende i migliori tagli di carne internazionali, serviti alla griglia o in tartare: carne argentina, manzo danese, Black Angus americano, Scottona italiana, Manzetta Prussiana e Kobe giapponese. 

Dal sapore internazionale anche gli altri piatti in menu. Tra gli antipasti troviamo il mikado di pollo cotto a bassa temperatura con salsa agrodolce, il riso venere con pollo e salsa al curry e il riso rosso ermes con pollo al mojito. Non mancano però i prodotti nostrani come la stracciata di Andria servita con trancio di focaccia romana, dadolata di manzo e pomodori secchi e il tartufo di Norcia servito sulla tartare di manzo con funghi porcini.

Il brunch

beef bazaar brunch

Ora, la proposta di Beef Bazaar si moltiplica. La domenica, alle 12 alle 15, va in scena il brunch (20 euro per gli adulti, 12 per i bambini). Nella sala al piano inferiore, il lungo bancone in legno viene imbandito con piatti internazionali, divisi per nazioni, segnati con le apposite bandierine di riferimento. Ecco quindi la paella per la Spagna, i ravioli e gli involtini per la cucina cinese, il cous cous, i crauti con le salsicce e poi hamburger, patatine fritte, roast beef, affettati, formaggi, pizza, verdure grigliate e spiedini di carne. E ancora pollo al curry, gulash, pollo fritto, lasagne e pasta. Ricco anche il buffet dei dolci con fragranti crostate con marmellata di pesche, sbriciolata con mele e cannella o con ricotta e marmellata di visciole. E poi morbidi muffin e golose torte alla cioccolata.

E per i più piccoli, non manca l’intrattenimento con i laboratori creativi gratuiti a cura di Le Cicogne.

Il sushi beef

beef bazaar

Ma le novità non finiscono qui. Il mercoledì sera di Beef Bazaar è all’insegna del “sushi beef”. Sì, avete capito bene. Un sushi a base di carne. In menu uramaki (8 euro) con tartare di manzo, olive taggiasche, capperi, erba ciollina, carciofo arrostito e avocado, uramaki exotic chicken con pollo al curry e cocco, avocado e cetriolo con top di maionese al mango e mandorle. E ancora uramaki deep south con sfilaccetti di maiale in tempura, verdura marinata e top di miele, mostarda e cipolla croccante. Il pesce, che di consueto ricopre le polpettine di riso nei nigiri, è qui sostituito da carpacci e tartare di carne che vengono serviti con salsa ponzu, zenzero e wasabi mentre il chirashi, la tipica insalata giapponese servita nelle ciotole di riso, viene accompagnata da una dadolata di Kobe, avocdo, zucchine, carote marinate, Alga Nori, salsa Poki, erba cipollina e sesamo (10 euro).

Inoltre, tutti i giorni, per l’aperitivo e per il dopo cena, esperti bartender preparano signature e classic drinks a base di vodka, gin, cognac, vermouth, sakè e mezcal, da accompagnare a sfiziose tapas.

Beef Bazaar, via Germanico 136, Roma. Tel. 06 6940 2150. Pagina Facebook.

Articoli correlati

Filario Resort: un week end romantico sul Lago di Como con esperienza gourmet

Annalisa Leopolda Cavaleri

Palazzo BN: una nuova apertura con lo chef Simone De Siato

Camilla Rocca

Ricchetti: a Portici pizza in pala, panuozzo e cocktail

Nadia Taglialatela