Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 24 Giugno 2019

Torino Cocktail Week: la settimana del bere bene

torino cocktail week

E del bere responsabile. Sette giorni dedicati alla miscelazione, per scoprire storia e cultura degli spirits. La prima edizione della Torino Cocktail Week in programma dal 27 marzo al 2 aprile

Dal 27 marzo al 2 aprile la prima edizione della Torino Cocktail Week: una settimana intera nel segno della miscelazione e del bere bene (ma sempre in modo responsabile) che coinvolgerà più di 30 degli indirizzi cult del capoluogo piemontese, pronti ad offrire al pubblico drink classici e creativi, alcolici e analcolici, amari e alla frutta, con basi di gin, di vodka, di whisky, di vermouth e di rum.

L’idea alla base della Torino Cocktail Week è quella di trasformare la città per sette giorni in una sorta di grande pub crawl animato anche da iniziative collaterali come dj set, degustazioni, workshop, incontri, conferenze e aperitivi speciali.

A fare da casa madre all’intero evento il Cocktail Village (sabato e domenica dalle ore 11 alle ore 20) allestito negli spazi dell’Hotel NH Santo Stefano, a ridosso delle porte Palatine. E’ qui infatti che andranno in scena gli appuntamenti di approfondimento previsti (e consultabili al sito) per conoscere la storia degli spirits, per incontrare i protagonisti dell’arte della mixology e per partecipare a show di barman professionisti.

Ma masterclass, assaggi guidati e laboratori animeranno anche i locali partecipanti alla Cocktail Week, con ogni giorno dedicato a uno spirit diverso.

Il lunedì sarà la giornata del gin, il martedì del whisky, il mercoledì del rum, il giovedì del vermuth e la domenica della vodka. Venerdì e sabato, invece, largo a tutti i distillati.

Il passe-partout necessario per prendere parte alla rassegna è il cocktail pass (acquistabile anche online) che permette di avere 4 cocktail al giorno, preparati ad hoc dai bartender, a 5 euro per tutta la durata della manifestazione, oltre all’accesso a workshop, masterclass e al Cocktail Village.

Torino sarà coinvolta dal centro alle arterie, da Crocetta a Vanchiglia, passando per San Paolo e il Quadrilatero Romano. Come detto, saranno trenta gli indirizzi partner dell’evento: bar, enoteche, ristoranti e pub. Fra gli altri, spiccano Affini, Barz8, Drogheria, Distilleria Quaglia, Le Panche, Mago di Oz, Opposto, Pastis, Smile Tree e Wallpaper, Carlina Restaurant & Bar, Tre Galli.

Non mancheranno infine le opportunità per mangiare bene, con molti ristoranti convenzionati (scoprili qui) con la Torino Cocktail Week che prepareranno menu speciali con piatti tipici della tradizione piemontese e non, da abbinare a drink e a degustazioni di drink.

La Torino Cocktail Week è organizzata da Lemon, agenzia di eventi e comunicazione, e Fa.st, agenzia di produzione e organizzazione eventi.