Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Venerdì 14 Dicembre 2018

50 Top Pizza: è Pepe in Grani la migliore pizzeria del mondo del 2018

50 top pizza pepe in grani

Giunge al termine la seconda edizione di 50 Top Pizza, la classifica delle migliori pizzerie d’Italia e del mondo stilata dalla più importante guida online del settore firmata da Barbara Guerra e Albert Sapere, curatori del congresso LSDM, e dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro.

Sul podio di 50 Top Pizza, per il secondo anno consecutivo, è salito Franco Pepe, patron della pizzeria Pepe in Grani. L’annuncio è stato dato martedì 24 luglio al termine di una splendida serata che ha visto il coinvolgimento dell’intero movimento della pizza italiana e internazionale presso il Teatro Mercadante di Napoli. L’evento ha coinvolto ben 1.000 pizzerie da Nord a Sud dello Stivale. Sotto la lente di ingrandimento, oltre al prodotto, anche tutto ciò che a quest’ultimo ruota attorno, dal servizio all’arredamento, passando per le carte dei vini, delle birre e degli oli extravergine d’oliva. A giudicare, nel rispetto dell’anonimato e pagando il conto, 100 ispettori, coadiuvati, per la stesura del ranking finale, da una giuria di qualità composta da 20 esperti nazionali.

Accanto a Franco Pepe sono saliti sul palco Francesco Martucci de I Masanielli di Caserta e Ciro Salvo di 50 Kalò (Napoli), rispettivamente secondo e terzo in classifica.

Tre i maestri pizzaioli a siglare una doppietta, cioè con due pizzerie nelle prime 50: Enzo Coccia, con ‘La Notizia 94’ (in 5^ posizione) e ‘La Notizia 53’ (8^), entrambe a Napoli; Gino Sorbillo, con ‘Gino Sorbillo ai Tribunali’ (6^) e ‘Lievito Madre al Duomo’ (12^), la prima a Napoli e la seconda a Milano; Stefano Callegari, con le romane ‘Sforno’ (16^) e ‘Tonda’ (22^). Netto, grazie alla presenza di 19 locali, il dominio della Campania nella top 50, seguita da lontano da Lazio, Lombardia e Toscana, a quota 5, poi Veneto ed Emilia Romagna (3), Piemonte, Abruzzo e Sicilia (2), Marche, Basilicata, Puglia e Sardegna (1).

“Una supremazia, quella della Campania, del tutto naturale e comprensibile – afferma Luciano Pignatarodato che si tratta del luogo di nascita di un prodotto che da qui è partito alla conquista del mondo. Da sottolineare in particolar modo è il boom verificatosi negli ultimi anni nel casertano, territorio ormai di elezione della pizza di qualità al pari di Napoli. Ma a crescere in maniera esponenziale è l’intero movimento, testimoniato dal fatto che a essere rappresentate nella nostra top 50 sono ben 13 regioni del Paese”.

Premi Speciali

Tanti i premi speciali assegnati: Pizzaiolo dell’anno è stato nominato Simone Padoan (I Tigli di San Bonifacio) mentre a Giancarlo Casa de La Gatta Mangiona di Roma è andato il premio Solania alla Carriera 2018.

Pizza dell’anno 2018 è stata eletta la Margherita di 50 Kalò di Ciro Salvo mentre la migliore proposta di Fritti è stata assegnata alla Pizza Fritta di Isabella de Cham di Napoli. Per quanto riguarda la proposta beverage, la miglior cantina dei vini è stata attribuita a Gringos di Mestre mentre la miglior carta delle birre si trova a Cagliari, da Framento Pizzeria con Cucina.

Non poteva che essere di Napoli la pizzeria vincitrice del premio Pastificio Di Martino Frittatina di Pasta dell’anno 2018: andata a Pizzeria Starita a Materdei. Sempre a Napoli la Miglior Pizza da Asporto con La Masardona mentre il Premio d’Amico Innovazione e Sostenibilità ambientale è andato a Percorsi di Gusto all’Aquila.

La Braciera di Palermo si è aggiudicata il premio Solania Identità Territoriale. Antonio Pace e Antonio Mattozzi hanno ottenuto invece il Premio Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP Benemerito della Pizza 2018.

Miglior Comunicazione Web e Social 2018 è stato assegnato a Vincenzo Capuano mentre a Gino Sorbillo è stato assegnato il Premio Del Cuore S. Pellegrino.

All’estero, Ribalta NYC ha vinto il Premio Pastificio di Martino per la Valorizzazione del Made in Italy oltreoceano mentre Enzo Coccia con la sua Pizzaria La Notizia 94 ha ottenuto il Premio De Nigris 1889 per la Performance dell’anno 2018.

La miglior pizza con Aceto Balsamico dell’anno è stata quella di Simone Padoan (I Tigli) con Pane e parmigiano, carpaccio di pomodori con aceto balsamico e culatello di Zibello.

Consegnati inoltre quelli già annunciati a:

Premio Consorzio Tutela Provolone Valpadana Pizzeria Novità dell’anno 2018: ‘I Masanielli’ di Francesco Martucci – Caserta

Premio Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP Giovane Pizzaiolo dell’anno 2018: Cristiano Piccirillo – ‘La Masardona’, Napoli

Premio Consorzio di Tutela Della DOC Prosecco Miglior Servizio di Sala dell’anno 2018: ‘In Fucina’ – Roma

Grande rilievo anche per gli 8 riconoscimenti internazionali che hanno visto in lizza decine di indirizzi provenienti da 5 diversi continenti. Ecco i risultati:

Premio Olitalia Migliore Pizzeria in Asia 2018: ‘Ciak Concept’ – Shop 265, 2F Cityplaza, Taikoo Shing – Hong Kong

Premio Solania Migliore Pizzeria in Giappone 2018: ‘Da Isa’ – 1-28-9 Aobadai, Meguro 153-0042, Tokyo – Giappone

Premio Consorzio di Tutela della Doc Prosecco Migliore Pizzeria in Sud America 2018: ‘Pizzeria Guerrin’ – AV. Corrientes 1368, Buenos Aires – Argentina

Premio Birrificio Valsugana Migliore pizzeria in Oceania 2018: ‘400 Gradi’ – 99 Lygon Street Brunswick East, 3057 VIC Melbourne, Victoria – Australia

Premio D’Amico Migliore Pizzeria in Nord Europa 2018: ‘Pizzeria Luca’ – Lauttasaarentie 28, 00200 Helsinki – Finlandia

Premio De Nigris 1889 Migliore Pizzeria New York Style 2018: ‘Patsy’s Pizzeria’ -2287 1st Avenue and East 117th Street, East Harlem, New York – USA

Premio Consorzio Tutela Provolone Valpadana Migliore Pizzeria Chicago Style 2018: ‘Lou Malnati’s Pizzeria’ – 439 N Wells St, Chicago – USA

Premio Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop Migliore Pizzeria Napoletana fuori dall’Italia 2018: ‘Spaccanapoli’, 1769 W. Sunnyside Ave. Chicago – USA

50 Top Pizza 2018

  1. Pepe In Grani – Caiazzo (CE) – Campania
  2. I Masanielli – Francesco Martucci – Caserta – Campania
  3. 50 Kalò di Ciro Salvo – Napoli – Campania
  4. I Tigli – San Bonifacio (VR) – Veneto
  5. Pizzaria La Notizia 94 – Napoli – Campania
  6. Gino Sorbillo ai Tribunali – Napoli – Campania
  7. La Gatta Mangiona – Roma – Lazio
  8. Pizzaria La Notizia 53 – Napoli – Campania
  9. Francesco&Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA) – Campania
  10. Pizzeria Starita a Materdei – Napoli – Campania
  11. Concettina Ai Tre Santi – Napoli – Campania
  12. Lievito Madre al Duomo – Milano – Lombardia
  13. ‘O Fiore Mio – Faenza (RA) – Emilia Romagna
  14. Casa Vitiello – Caserta – Campania
  15. Dry – Milano – Lombardia
  16. Sforno – Roma – Lazio
  17. Pizzeria Da Attilio – Napoli – Campania
  18. Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO) – Piemonte
  19. L’Antica Pizzeria Da Michele – Napoli – Campania
  20. Saporè – San Martino Buon Albergo (VR) – Veneto
  21. Berberè – Castel Maggiore (BO) – Emilia Romagna
  22. Tonda – Roma – Lazio
  23. La Masardona – Napoli – Campania
  24. Santarpia – Firenze – Toscana
  25. 10 Diego Vitagliano Pizzeria – Napoli – Campania
  26. Grigoris – Mestre (VE) – Veneto
  27. Le Follie di Romualdo – Firenze – Toscana
  28. Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia – Emilia Romagna
  29. Seu Pizza Illuminati – Roma – Lazio
  30. In Fucina – Roma – Lazio
  31. Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Aversa (CE) – Campania
  32. La Sorgente Pizzeria – Guardiagrele (CH) – Abruzzo
  33. Carmnella – Napoli – Campania
  34. ‘O Scugnizzo – Arezzo – Toscana
  35. Pizzeria Apogeo – Pietrasanta (LU) – Toscana
  36. Pizzeria Le Parùle – Ercolano (NA) – Campania
  37. Fandango Racconti di Grani – Filiano (PZ) – Basilicata
  38. Lievito 72 – Trani (BT) – Puglia
  39. Da Zero – Milano – Lombardia
  40. Osteria Pizzeria Per Bacco – La Morra (CN) – Piemonte
  41. La Braciera – Palermo – Sicilia
  42. Percorsi Di Gusto – L’Aquila – Abruzzo
  43. Mistral dal 1959 – Palermo – Sicilia
  44. Pizzeria Mamma Rosa – Ortezzano (FM) – Marche
  45. I Masanielli – Sasà Martucci – Caserta – Campania
  46. Enosteria Lipen – Triuggio (MB) – Lombardia
  47. Marghe – Milano – Lombardia
  48. Fresco Caracciolo – Napoli – Campania
  49. Framento – Cagliari – Sardegna
  50. La Divina Pizza – Firenze – Toscana