Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Venerdì 15 Febbraio 2019

Trianon fa tris e apre anche a Sorrento

trianon sorrento pizza

Dopo Napoli e Salerno, Trianon sbarca a Sorrento portando al mare la sua rinomata pizza “a rot e carrett”

Ha aperto pochi giorni fa, in piazza Angelina Lauro, la storica pizzeria di Napoli Trianon da Ciro. Aperta nel 1923 dai coniugi Ciro e Giorgina Leone nella città partenopea, questa pizzeria vanta anche un’altra sede a Salerno.

trianon sorrento sala

Questa nuova sede è accogliente ed essenziale. I tavoli e le pareti bianche ben si sposano con i dettagli rossi sparsi nel locale e con le lampade stile industriale che scendono dall’alto. Alle pareti sono disegnati i cortili, i vicoli e le strade del centro antico della città che ha visto nascere Trianon. I grandi wall-drawing, realizzati dall’artista napoletano Odd_Arts, insieme all’arredamento, mantengono forte il legame con Napoli. La volontà dei proprietari è quella di far vivere a tutti l’atmosfera che si respira passeggiando nei cortili della città partenopea.

L’ambiente è molto ampio, circa 200mq disposti su due livelli. Il piano superiore è interamente dedicato alla clientela mentre il piano inferiore ospita due grandi forni costruiti da maestri fornai napoletani e un lungo bancone in muratura.

trianon sorrento impasto pizza

Nel menù troviamo insalate, fritture ma anche piatti di carne e il tipico pignatiello a base di polipetti cotti nel pomodoro. Ma la vera protagonista è la pizza. Quella tradizionale “a ruota di carretta”, larga circa 35 centimetri che ha reso Trianon famosa in tutto il mondo. L’impasto viene preparato giornalmente dai proprietari e viene fatto lievitare naturalmente per oltre 12 ore. Il cornicione non è molto alto, perché la pizza dal grande diametro viene stesa molto sottile.

Trianon porta così un piccolo scorcio su Napoli, con i suoi vicolo e i suoi sapori, in un angolo verdeggiante di Sorrento a due passi dalla stazione della Circumvesuviana e della storica piazza Tasso.

Piazza Angelina Lauro 9. Sito. Pagina Facebook.