Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 20 Aprile 2019

Aprile 2019: gli appuntamenti imperdibili del mese

aprike 2019

Nuovo mese, nuovi eventi. Si rinnovano gli appuntamenti enogastronomici sparsi per l’Italia e, con l’arrivo della bella stagione, si fanno ancora più golosi. Tra cene a tema, degustazioni vinicole, piatti della tradizione e dolci gustosi, aprile sarà davvero un mese entusiasmante per gli appassionati del buon bere e del cibo di qualità.

Noi di MangiaeBevi, come sempre, abbiamo selezionato per voi gli appuntamenti che meritano una visita. Buona lettura!

La Bon’Ora di Ercoli, Roma

Quella delle osterie di Roma è una storia che affonda le radici in tempi antichissimi. A raccontarla durante una cena speciale, mercoledì 3 aprile da Ercoli Parioli, ci sarà Massimo Pulicati, patron del ristorante di Grottaferrata L’Oste della Bon’Ora.

Sarà proprio l’Oste, tra una portata e l’altra, a raccontare passaggi culinari e aneddoti romani, in un viaggio immaginario che sfiorerà la Locanda della Vacca, leggendaria osteria del 1500 in Vicolo del Gallo, fino all’Osteria del Curato, nella zona di Cinecittà. Una storia che incontra e incrocia la cucina ebraica, fino a dare vita ad alcuni piatti simbolo, riconducibili a quella che viene comunemente chiamata cucina giudaico romanesca.

Una cena a quattro mani che renderòìà omaggio alla tradizione, elaborata dall’executive chef di Ercoli, Andrea Di Raimo, e da Maria Luisa Zaia, chef del ristorante L’Oste della Bon’Ora. Si inizierà con crema di piselli e guanciale croccante, un piatto che cela nella sua storia una sorpresa tutta al femminile, per poi proseguire con un classico romano, come i tonnarelli alla gricia, impreziositi dai carciofi. Si proseguirà poi con un piatto simbolo della cucina dell’Oste, il Carcotto, un carpaccio cotto che utilizza un taglio di carne tipico della cucina giudaica: la punta di petto. Sarà la torta ricotta e visciole, uno dei dolci più cari alla tradizione romana, a chiudere in bellezza questo percorso. In abbinamento i vini della cantina De Sanctis.

Info e prenotazioni:06 808 0084

ViniVeri 2019, Cerea

La prima storica manifestazione italiana di vini e prodotti alimentari ottenuti da processi naturali compie sedici anni e lo fa con un’edizione ricca di produttori italiani ed europei, cene stellate, degustazioni e incontri. Da venerdì 5 a domenica 7 aprile 2019 l’Areaexp “La Fabbrica” di Cerea, a pochi chilometri da Verona, sarà invasa da vignaioli legati da una comune visione di viticoltura naturale, a salvaguardia della natura e dell’identità territoriale. 150 saranno le postazioni presenti, con produttori provenienti da tutta Italia ma anche da AustriaRepubblica Ceca, Francia, Grecia, Portogallo, Slovenia e Spagna. In cucina ospiti d’eccezione: gli chef di fama internazionale Ana Roš, Damjan Fink e Valentino Palmisano.

Oltre all’area espositiva, aperta a tutti nei tre giorni della manifestazione dalle ore 10 alle 18, a ViniVeri sono in programma anche convegni, degustazioni guidate con i produttori, due cene evento con chef premiati dalle migliori guide e incontri dedicati a temi e valori cari al Consorzio, come l’amore e il rispetto per la natura, la sostenibilità, l’identità, il territorio.

Alla manifestazione, dedicata a Beppe Rinaldi scomparso lo scorso settembre, trovano spazio anche produzioni artigianali agroalimentari come formaggi, olio, cioccolato eco sostenibile, salumi e prodotti da forno

Info e programma completo sul sito.

International Pizza Festival, Latina

Organizzato da International Street Food Italia, dal 5 al 7 aprile, dalle ore 12:00 alle ore 24:00, andrà in scena l’International Pizza Festival. I Giardini Falcone e Borsellino ospiteranno così i migliori 30 pizzaioli italiani, 10 selezionati street food e tanta birra artigianali. L’ingresso è gratuito.

Info e programma completo sulla pagina Facebook.

Spezial Party 2019, Roma

L’8 aprile, per il terzo anno consecutivo, ItaliaSquisita e l’Hotel Hassler daranno vita allo SPEZIAL PARTY 2019, una importante serata benefica a favore dell’associazione CABSS ONLUS – centro assistenza bambini sordi e sordociechi fondata da Roberto Wirth, proprietario e General Manager dell’Hassler, nato sordo profondo.

Pensando a quando ero bambino, e alle difficoltà che ho dovuto affrontare per diventare l’uomo che sono, nel 2004 ho dato vita al Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus, per sostenere i bambini nati sordi come me e i bambini sordociechi. Ciò che è accaduto a me non deve accadere ad altri bimbi: mi sentivo come un naufrago della vita, pervaso da un forte senso di abbandono. Il mio sogno più grande, adesso, è che questi bambini abbiano l’opportunità di mettersi alla guida di una grande nave, la loro vita, verso un futuro ricco di successi, affiancati da genitori consapevoli, in grado di comprenderli e sostenerli con il loro amore ha dichiarato Wirth.

Tutto il ricavato della serata verrà devoluto alla Onlus e contribuiranno a rendere possibile la costruzione di mappe cognitive per i bambini da 0 a 6 anni ma anche a dare un supporto ai genitori affinché diventino consapevoli e non si sentano abbandonati e isolati, proprio come i loro figli.

L’appuntamento è per l’8 aprile 2019, alle ore 19.30 al Palazzetto dell’hotel Hassler con oltre 30 chef romani e del Lazio, stellati e non, panificatori e pizzaioli, pasticceri e mixologist, guidati dalle spezie e all’insegna del buono. Tra i partecipanti ci saranno gli chef Marcello Romano, Stefano Marzetti, Giulio Terrinoni, Angelo Troiani, Lele Usai, Ornella di Felice, Stefano CHinappi, Sarah Cicolini, Luciano Monosilio, Claudio Gargioli, Giuseppe Milana, Maurizio Serva, Nicola Fossaceca e tanti altri.

Con il piccolo contributo di € 60,00 per persona si potranno assaporare tutti i piatti in degustazione, chiacchierare direttamente con gli chef e scoprire le nuove tendenze della mixology.

Prenotazioni e biglietti al sito.

Vinitaly, Verona

Torna, dal 7 al 10 aprile, la più grande manifestazione italiana dedicata al vino e al mondo dei distillati giunta alla sua 53esima edizione. 4600 saranno le aziende presenti provenienti da ben 35 nazioni con oltre 16 mila etichette a catalogo. I tanti appuntamenti in programma all’interno degli oltre 100 mila metri quadrati del Veronafiere, saranno affiancati dagli eventi fuori salone Vinitaly and the City sparsi per tutta la città. Due le principali novità del 2019: l’Organic Hall, che include anche il VinitalyBio, e Vinitaly Design, pensate per dare ulteriore impulso al progetto di una sempre maggiore specializzazione in chiave commerciale della rassegna.

Non mancherà la proposta gastronomica grazie ad un folto numero di Chef e ai giovani cuochi della FIC. Si potranno assaporare i piatti della tradizione culinaria italiana all’interno del Ristorante d’Autore, presso il Self Service oppure nel Ristorante Goloso. Per un pasto più veloce e sfizioso ci saranno invece il Beerstrò, il Food Park o il Gourmet Bistrò.

Ulteriori informazioni sul sito.

Gelato Festival

gelato festival

Anche quest’anno torna il Gelato Festival, l’appuntamento itinerante dedicato al gelato con tutti i più abili maestri gelatieri d’Italia. Come da tradizione, il Gelato Festival partirà da Firenze il 6 e 7 aprile per poi arrivare a Roma il 13 e 14 aprile e a Torino il 27 e 28. Ma non sarà finita perché il Festival proseguirà per tutta l’estate e toccherà molti paesi. Ultimo appuntamento, a settembre, sarà in California. Come ogni anno, i partecipanti potranno, in ogni tappa, assaggiare i gusti proposti per poi votare in più buono. Il vincitore proseguirà così il cammino verso la finale del Gelato Festival World Masters 2021.

Non mancheranno i laboratori didattici per adulti e bambini, incluso il “Buontalenti” che rappresenta il più grande laboratorio mobile di produzione di gelato al mondo.

Ulteriori informazioni e programma completo sul sito.

Street Food Parade, Busto Arsizio

La grande manifestazione legata al mondo del Cibo di Strada organizzata dall’Associazione Culturale Le Officine sta per tornare. Per il terzo anno consecutivo infatti, nello storico Museo del Tessile di Busto Arsiziodal 12 al 14 aprile, saranno ospitati decine di Food Truck, selezionati tra oltre 400 ristoratori su ruote, provenienti da ogni regione italiana. Per 3 giorni, i partecipanti potranno assaporare (e votare) i piatti della tradizione italiana, realizzati all’interno dei colorati food truck, come hamburger di chianina toscana, gnocchi fritti, bombette pugliesi e cuoppi di pesce. Non mancheranno le proposte vegetariane e vegane e piatti gluten free. Non solo cibo però. Steet Food Parade è anche intrattenimento con tante attività per i più piccoli, gli spettacoli musicali e degli artisti di strada. L’ingresso è gratuito.

Programma completo sulla pagina facebook.

Sbanco & Friends, Roma

Tornano le cene evento di Sbanco. Il prossimo 9 aprile, Stefano Callegari, Marco Pucciotti e tutto lo staff di Sbanco, ospiteranno Giovanni Milana, chef del ristorante Sora Maria e Arcangelo di Olevano Romano. Tema della serata sarà la cucina tradizionale romana e laziale con un menu davvero eccezionale: Frittelle di borragine ripiene di fiordilatte di Morolo e acciughe, Supplì coratella e carciofi, Hamburger di pecora Ciavarra, vignarola, maionese cacio “Pecorino di Picinisco” e ovo, Pizza “La Campagna Romana”: porchetta di abbacchio, primosale e cicoria, Calzone farcito con erbe selvatiche ripassate in padella e salsiccia di maiale nero dei Monti Lepini, Pizza alla bufala di Amaseno, bresaola Lauretti speziata, ricotta di bufala e asparagi selvatici, Brownie al cioccolato fondente Amedei, confettura calda di fragole Favetta di Terracina e gelato fiordilatte ai fiori di acacia.

Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook.

Città della Pizza, Roma

Roma torna ad essere la Capitale della pizza con una tre giorni interamente dedicata al prodotto simbolo del nostro paese. Dal 12 al 14 aprile, oltre 50 tra i migliori interpreti d’Italia, rappresentati delle diverse scuole dal Nord al Sud, saranno ospitati negli oltre 6000 mq del Ragusa Off di Via Tuscolana proponendo ai partecipanti degustazioni di pizza Romana, Napoletana, Fritta, all’Italiana, Degustazione, al Taglio e Senza Glutine. Le 12 case proporranno un menù composto da tre diversi tipi di pizza (margherita o marinara, un cavallo di battaglia e una special edition creata appositamente per l’evento) per un totale quindi di oltre 100 pizze differenti realizzate da ben 34 maestri pizzaioli. Non mancherà la postazione speciale dedicata ai “Fritti all’Italiana” che avrà un interprete diverso per ogni giornata della manifestazione.

Programma completo sul sito.

Dolci, dolcezze e motori, Siena

A Siena la primavera arriva all’insegna della dolcezza e della velocità: i prossimi venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 aprile, Piazza del Campo ospita la prima edizione di “Dolci, dolcezze e motori”, appuntamento che unisce l’arte dolciaria senese e toscana alla passione per il tuning con la mostra “Uisp Tuning 4 All“.

Alle dolcezze sarà dedicata la parte centrale di Piazza del Campo dove una ricca mostra mercato proporrà il meglio della produzione artigianale. Qui, accanto a prodotti come il panforte, i ricciarelli, i cavallucci, i cantucci, la schiacciata di Pasqua, troveranno spazio anche le più moderne interpretazioni dell’arte di far dolci che proprio dalla tradizione traggono originalità e ispirazione. Mandorle e miele, spezie e canditi, cioccolato e nocciole saranno pietre miliari di un viaggio pieno di profumi e intenso di sapori, non solo da gustare ma anche tutto da scoprire.

Nella tre giorni infatti non mancheranno momenti di approfondimento e cooking show in cui pasticceri ed esperti racconteranno i segreti della loro arte o proporranno curiosità storiche sui prodotti della tradizione. L’assaggio delle specialità dolciarie sarà accompagnato da vini dolci e liquorosi che offriranno al pubblico la possibilità di conoscere alcune eccellenze enologiche del territorio.

Info sul sito.

Vinum, Alba

Al via la 43esima edizione di Vinum, la Fiera Nazionale dei vini di Langhe Roero e Monferrato che dal 25 al 28 aprile, il 1 maggio e il  4 e 5 maggio 2019, trasformerà Alba nella più grande enoteca a cielo aperto d’Italia. Vinum si snoderà lungo le vie del centro di Alba, in un susseguirsi di scorci affascinanti. I grandi vini rossi delle Langhe come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo, i bianchi delle Langhe, i vini del Monferrato, il Roero, il Roero Arneis, il Gavi, il Brachetto d’Acqui, il Dolcetto, l’Asti Spumante secco e dolce, il Moscato d’Asti e l’Alta Langa senza dimenticare le grappe e i distillati del Piemonte saranno al centro delle degustazioni proposte dalle 10.30 alle 20.00 presso i banchi di assaggio nella città delle cento torri e saranno guidate e curate da esperti sommelier AIS – Associazione Italiana Sommelier della Regione Piemonte.

Le degustazioni, con circa 800 etichette di oltre 400 produttori, saranno accessibili attraverso l’acquisto di un carnet e presentate in abbinamento ideale allo Street Food ëd Langa, cibo di strada di eccellente carattere e qualità. 10 punti ristoro – curati dai Borghi di Alba aderenti alla Giostra delle Cento Torri, dall’Accademia Alberghiera di Alba e dall’Associazione Macellai Albesi – dislocati nel centro cittadino offriranno oltre 50 ricette preparate utilizzando i principali presidi territoriali: dal peperone IGP ai formaggi DOP del Piemonte passando per la carne fassona piemontese e le nocciole IGP fino alla Pera Madernassa di Guarene e del Roero. 

In programma anche una serie di interessanti laboratori e convegni sul mondo del vino e dei prodotti d’eccellenza come i formaggi DOP del Piemonte e i vini del territorio. 

Info e programma sul sito.

Gnam Festival, Bari

Sorrento Street food village

Torna a Bari l’evento itinerante più goloso dell’anno. Gnam Festival, dal 26 al 29 aprile, sarà infatti ospitato dalla cittadina pugliese in Largo Leonardo Lorusso. L’evento, che lo scorso anno si è caratterizzato, nel capoluogo pugliese, con una doppia edizione, si propone di valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, puntando sulla genuinità dei prodotti agro-alimentari tipici regionali. Agli ospiti, sarà offerta la possibilità di degustare e scoprire prodotti tipici regionali introvabili e i piatti internazionali più famosi, in vere e proprie isole gastronomiche, nelle quali osservare dal vivo la preparazione delle ricette più golose e ascoltare il racconto dei produttori. L’ingresso è gratuito.

Info e dettagli sulla Pagina Facebook.

Japan Food Festival, Roma

Domenica 28 aprile, la cucina del Sol Levante torna a Roma. 11 corner tematici saranno infatti ospitati nel giardino di Borgo Ripa che si trasformerà per un giorno in un vero e proprio temporary restaurant nipponico. Dalle ore 12.00 alle 23.00 sarà possibile degustare i piatti della cultura giapponese preparati dagli chef delle migliori realtà romane. Ampio spazio sarà dedicato anche a masterclass, degustazioni, show cooking e workshop. Tra i ristoranti partecipanti ci saranno Doku, Ginza, Kisaki Ramen & Sushi, Leo’s Gyoza Factory, Mahalo S. Pacific Fine Food, Moku, Oisushi e molti altri.

Il prezzo del biglietto per l’ingresso a Borgo Ripa è di 15 euro, comprensivo di un calice di vino in omaggio e di 10 gettoni con cui sarà possibile degustare le varie proposte culinarie.

Info e dettagli sulla pagina Facebook.