Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 27 Maggio 2022

Capodanno 2022 a Milano: ecco gli indirizzi imperdibili

capodanno 2022 a milano

Cenone di Capodanno 2022 a Milano, se non avete ancora deciso, ecco i nostri consigli.

Cenone di Capodanno 2022 a Milano: Natale con i tuoi, capodanno con chi vuoi! E se deve essere con chi vuoi, meglio in qualche ristorante che merita. Ecco qui la nostra lista dove trascorrere l’ultimo giorno dell’anno.

Frades

Tutto il gusto della Sardegna chic per questo ultimo dell’anno: il menu degustazione dello chef Roberto Paddeo è tutto ispirato alla sua isola. Si parte con le Ostriche di Tortolì, poi si procede con i culurgiones arrosto
con gazpacho di pomodoro camone; sandwich di triglia e maionese al lentisco e tacos di pane lentu con gamberi rossi e carciofo di Valledoria. E ancora tacos di pane lentu con scampi, stracciatella, mela verde, cetriolo e caviale siberiano; tacos di pane lentu, caprino e tartufo bianco; ceviche di ricciola del Mediterraneo, mandarino e Gin Selvaggio; Battuto di manzo garronese, nocciole, lamponi ghiacciati e caviale Beluga.

I primi piatti sono la Fregula all’aragosta di Alghero e pesto di prezzemolo e i Culurgiones al tartufo bianco, nocciole di Desulo e jus di vitello. Di secondo arriva il Dentice reale, guazzetto di murice spinoso, acetosella e patate al tartufo nero pregiato e la Testa di maialino in cassetta home made e lenticchie. Si conclude con Amaretto e frutti rossi e i tre cioccolati, tartufo bianco e nocciole.

All’Origine

Per la cena di Capodanno lo chef Fabio Titone delizia con una selezione di pane e burro agrumato; come amuse-bouche il Finto pomodoro, la Crema catalana e il Bloody Mary e lampone; Pane, burro e alici; Gazpacho di melograno, rosa di scampo e gelato al pepe; Risotto Vialone Nano Melotti con crumble di castagna, zucca e uova di salmone; Bottoni ripieni di gallinella in guazzetto, burro al lime e piennolo planciato; Pluma di maialino iberico con il suo jus, millefoglie di patate, burrata e ‘nduja; pre-dessert a cui seguono un Soufflé alla vaniglia, rosmarino, limone con gelato al lampone e il Panettone Artigianale All’Origine dello chef con brindisi di mezzanotte.

Terrammare

Un grand cenone in puro stile siciliano a Terrammare in Brera con lo chef Peppe Barone e la padrona della sala, Stefania Lattuca. Si parte con lo street food dell’isola; Ostrica lemon e caviale Osetra; capasanta scottata con foie gras e mostarda di mandarino; petto d’anatra con nocciola e fichi; Tortello di faraona in ristretto di mare; carnaroli riserva, battuto di gambero rosso e zafferano e barbabietola; triglia con lenticchie e porcini; pluma di maialino al Marsala, patata fondente e tartufo e per finire pera,mandorla e cioccolato.

Four Season Milano

Sicuramente il Four Seasons Milano è uno degli indirizzi più incredibili in cui vivere al meglio l’atmosfera natalizia. Il set è stato organizzato da Vincenzo Dascanio che ha dato vita a una foresta: alberi sculturali, tronchi vetro effetto ghiaccio, chiome di bosco, mille lucine scintillanti che si mescolano con gli spazi storici e le decorazioni dell’hotel. Il cenone del 31 dicembre prevede un piccolo benvenuto con una serie di tapas: tonno scottato con salsa crudaiola, uovo di quaglia con crostino e tapenade di olive taggiasche, bigné al nero con formaggio e uova di salmone, tartelletta con stracciatella e gambero rosso. Segue un ceviche di ricciola con scampi marinati allo zenzero e lime, un salmone “upstream” in olio cottura, topinambur, melograno e spinacino alla senape.

Come primi un immancabile risotto con ostriche e champagne, capperi e tartare di tonno. A seguire, dei ravioli del plin con rapa bianca e tartufo nero. Segue un vitello fondente come secondo, accompagnato da una purea di patate e cicoria. Prima del caffè e della sua piccola pasticceria, potrete gustare un goloso tartufo al cioccolato, variegato allo zenzero e ribes nero con cremoso di cioccolato Biskelia e cacao. In cucina lo chef Fabrizio Borraccino.

Capodanno 2022 a Milano

Classico

Da Classico Trattoria Contemporanea&Cocktail Bar in via Toqueville ci sarà live dj set. Per la cena sformatino di patate, fonduta di castelmagno e tartufo nero; risotto carnaroli, porcini, pesto di timo e Parmigiano 24 mesi; millefoglie di pasta fresca, gamberi rosa, pomodori confit e burrata; filetto di vitello in crosta, patate chips e riduzione di frutti rossi; panettone artigianale della pasticceria Buonarroti con spuma di mascarpone al mandarino.

El Porteño Prohibido 

Una notte magica e irripetibile: dalla cucina al palco, tutto a El Porteño Prohibido è stato pensato per lasciare gli ospiti affascinati negli occhi e nel palato. Ad accompagnare il cenone di Capodanno, dalle 21 alle 24, un unico e incalzante show – con oltre dieci artisti internazionali fra ballerini, acrobati, cantanti e musicisti – che mette insieme l’anima di più espressioni artistiche: dall’anticonformista ed emozionante tango contemporaneo fra tradizione e modernità nella rilettura a cura di Miguel Angel Zotto, all’affascinante leggerezza della danza aerea con cerchi e tessuti, all’energia travolgente delle esibizioni di performer e ballerini scelti per l’occasione da Pinka Production, il tutto unito in un viaggio musicale epico e poetico dal Polo Nord all’Argentina passando per gli Stati Uniti, la Francia fino ad arrivare in Italia.

In tavola invece tutto inizia con un’Entree Chacabucho e le tipiche Empanadas, fagottini di pasta a mezzaluna ripieni di carne, spezie e formaggio, senza dubbio la pietanza più tipica della tradizione argentina; a seguire Sashimi Porteño, filetto di fassona marinato con soia, arancia e senape di dijon in grani, Entrana Fina, diaframma di manzo alla griglia, Lomo Buenos Aires, filetto di manzo alla griglia, mentre come contorni purea di zucca, di patata, insalata russa e insalata argentina…infine il dessert con una doppia proposta: il Panqueque al dulce de Leche, crepe con dentro l’irresistibile crema di latte “dulche de leche”, e il Flan casero, dolce al cucchiaio aromatico con cannella, limone e arancia.

Miro Osteria del Cinema

Questa nuova apertura all’interno del Cinema Anteo, vi farà sognare con un capodanno tutto dedicato ai grandi successi del cinema. Che appunto si divide in Prologo, Secondo tempo ed Epilogo.

Ecco il menu: Spalla di Jamon Iberico di Bellota DO Extremadura; Capesante scottate, fumetto di pesce, per choi, mela verde, salicornia; Tartare di Fassona, ostrica, Salsa kiwi, tuorlo pastorizzato, Yogurt acido, crostino. E poi Astice alla Francese, salsa bernese, millefoglie di patate, bisque di astice, cotechino con lenticchie. Infine Panettone con crema al melograno e Calice di champagne.

Testone

Per il capodanno Testone, la catena umbra che è appena arrivata a Milano in zona Navigli, propone un menu d’asporto che comprende un Taglierino salumi e formaggi; polenta con ciauscolo e caciotta; sformato di patate con pancetta e pecorino; Lasagna bianca funghi e tartufo; Arrosto di maiale al forno con patata; Lenticchie e cotechino; Vino della casa e Spumante.

Capodanno 2022 a Milano

Mu Fish

A Novate tutta la tradizione orientale in chiave rivisitata, il menu dell’ultimo dell’anno si apre con un piatto in cui un Bao tostato con Salmone Mi-Cui è accompagnato da caviale stagionato e tonno, insieme per formare il caratteristico “Sigaro”. La cena prosegue con il mixage gustativo con la Tartare Akaebi, seguita da un riuscito abbinamento tra Ricciola & Tartufo, un Tris di Dimsum artigianali, uno di Nigiri e una Tempura di Aragosta.  Infine, prima di arrivare al dolce, una delle grandi specialità di Giovannini fa il suo ingresso trionfale: si tratta dell’Ushi Caffè Pugliese, creato dalla chef giapponese durante la sua esperienza lavorativa al Ristorante Puro, a Polignano a Mare.

Si tratta di una noce di scottona piemontese con rosmarino in tempura su purè di patate, con crema al caffè agrumata. Una ricetta che si ispira al caffè speciale, a base di agrume, amaretto e vaniglia, simbolo di Polignano a mare e ideato da Mario Campanella.  

Capodanno 2022 a Milano

Il Moro

A Monza la famiglia Butticé accoglie con il calore tutto siciliano di due fratelli e una sorella che lavorano insieme, ma con l’eleganza nel servizio che hanno appreso in tante esperienze lavorative, anche estere. Per il menu di Capodanno: Benvenuto della Famiglia Butticè; Ostrica, caviale e fusillo soffiato; Il mediterraneo, il pistacchio di Raffadali DOP e il pascolo; Crema di zucca Mantovana e alici di Sciacca; Riso carnaroli puro, gamberi e tartufo nero; Guancia di vitellina, patate e verza; Lenticchie verdi di Sarconi e cotechino di Marco D’oggiono e il Panettone “dimenticato”.