Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 23 Settembre 2021

Only Wine: a giugno, il mondo del vino riparte da Città di Castello

only wine

Andrà in scena il 19 e 20 giugno, a Città di Castello, Only Wine, la manifestazione enoica outdoor dedicata ai produttori under 40 e alle piccole cantine.

Fino a pochi mesi fa sembrava impossibile, ma dopo un anno e mezzo di pandemia, stiamo finalmente ritornando alla vita. Gli eventi che in questi giorni stanno andando a movimentare il calendario delle prossime settimane ne sono un esempio. Uno di questi è Only Wine, l’appuntamento enoico dedicato ai giovani produttori under 40 e alla piccole cantine al di sotto dei 7 ettari, il comparto più colpito in questo periodo di emergenza sanitaria.

Only Wine andrà in scena i prossimi 19 e 20 maggio nel parco di Palazzo Vitelli Sant’Egidio a Città di Castello, in provincia di Perugia, e chiamerà a raccolta oltre 100 produttori vitivinicoli italiani. Ideatore della manifestazione Andrea Castellani, patron dell’AC Company, insieme all’Associazione Italiana Sommelier e del Presidente di AIS Umbria Sandro Camilli.

Quest’anno ci presentiamo anche con dati alla mano –  afferma Castellani –  abbiamo, infatti, raccolto elementi estremamente significativi grazie alla somministrazione di un questionario alle nostre cantine da cui estrapoliamo un fermo immagine che racconta di un settore in forte difficoltà”. 

I numeri di Only Wine

Ad avere avuto un calo di circa il 50% del fatturato sono, infatti, quasi l’80% dei piccoli produttori dell’Only Wine. Circa il 24% addirittura super anche il 50% nell’ultimo anno. La maggior parte delle aziende ha da 0 a 5 dipendenti (81,4%) contro il 4,6% che supera i 10. Il 69% ha al vertice dell’azienda un uomo, contro il 31% che tinge di rosa la leadership. La maggior parte ha appezzamenti da 5 a 7 ettari e si trova tra il Nord (41,9%), e il Centro (41,9%) Italia.

Solo il 14% viene dal Sud e il 2% dalle Isole. Per l’e-commerce non si sono lasciati trovare impreparati perché ben il 74,4% ha avuto la possibilità di usufruirne, contro il 25,5% che ne ha dovuto fare a meno. La maggior parte di loro non ha avuto accesso ad agevolazioni statati (53,5%) e per molti di loro l’assenza di turisti, la chiusura del mercato Horeca e la confusione legata alle normative hanno creato non pochi problemi.

Only Wine rappresenta per loro una rinascita. Una grande responsabilità, quindi, per questa manifestazione che giunge alla sua VII edizione. Costretta ad adeguare la logistica non cambia, però, lo spirito e conferma, infatti, i suoi storici testimonial: Luca Martini, già sommelier Campione del Mondo; Francesco Saverio Russo, Wine Educator e blogger di Wine Blog Roll, e Chiara Giannotti, Wine Educator e fondatrice di Vino.Tv. 

Programma

SABATO 19 GIUGNO

14:30 – Apertura banchi d’assaggio
15:00 – Degustazione: Le “B” del Vino
18:30 – Degustazione: La verticale e Vulcanica eleganza del Durello Metodo Classico

DOMENICA 20 GIUGNO

11:00 – Apertura banci d’assaggio
16:00 – Degustazione: Tra freschezza e longevità di uno dei più grandi bianchi al mondo, il Verdicchio

only wine

Info utili

Only Wine 2021
Dove: Palazzo Vitelli Sant’Egidio, Città di Castello (PG)
Quando: 19 e 20 giugno 2021
Ingresso: il costo del biglietto è di 25 euro a persona per accedere ai banchi d’assaggio. Il prezzo delle degustazioni varia dai 15 ai 55 euro
Elenco espositori e ulteriori informazioni sul SITO
Pagina Facebook