Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 20 Settembre 2019

Maggio 2019: fiere, sagre ed eventi del mese

maggio

Passate la Pasqua, la Pasquetta e il ponte del 25 aprile, tra pic nic all’aria aperta, gite fuori porta e pranzi in compagnia, in un battito d’ali siamo arrivati a maggio.

Se da una parte c’è già un folto numero di italiani alle prese con bagni e tintarelle in spiaggia, un’altra fetta della popolazione ha ancora gli sci ai piedi.

Per chi invece ha riposto nell’armadio i piumini e i maglioni di lana ma non è ancora pronto alla prova costume, noi di MangiaeBevi siamo qui per consigliarvi i migliori appuntamenti enogastronomici nelle principali città italiane tra prodotti del territorio, street food, vini d’autore e fiumi di birra artigianale.

Gemme di Gusto, Trentino

Conto alla rovescia per la nona edizione di Gemme di gusto, l’ormai tradizionale appuntamento che la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino organizza per omaggiare l’arrivo della bella stagione, tra aperitivi, degustazioni e passeggiate nella natura.

Uscire all’aria aperta, respirare a pieni polmoni l’aria frizzante della primavera, lasciarsi riscaldare dai raggi di sole che illuminano la giornata, passeggiare in mezzo ai campi in fiore, degustare le primizie, farsi coccolare da un buon calice di vino in attesa del tramonto. Sono solo alcune delle emozioni che si potranno vivere nel corso di Gemme di gusto , calendario di iniziative con cui la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino dà il suo benvenuto alla primavera.

L’appuntamento è dall’1 al 5 maggio lungo tutto il Trentino – dalla Piana Rotaliana alla Vallagarina, dal Lago di Garda alla Valle di Cembra, passando per Trento – tra trekking, visite guidate, incontri con i produttori e degustazioni che coinvolgono oltre cinquanta soci dell’Associazione.

Dumpling Week, Milano

Nuovo appuntamento con la cucina internazionale da East Market Dinerdal 2 al 5 maggio va in scena, infatti, una nuova edizione di Dumpling WeekQuattro giorni non stop dedicati ai dumpling, i tipici ravioli orientali, fritti, al vapore o alla griglia, diventati ormai protagonisti sulle tavole degli italiani.

Ripieni di carne o di pesce (principalmente gamberi), i dumpling saranno disponibili in molte versioni e saranno conditi in diversi modi, dalla classica salsa di soia, olio di sesamosale e pepe, fino ai preparati agrodolci e alle salse più piccanti a base di peperoncino e spezie. 

Info e programma completo sulla pagina Facebook.

Streeat Food Truck Festival, Milano

Il cibo di strada sbarca a Milano per una tre giorni all’insegna dei food truck, della birra artigianale della musica e della convivialità. Dal 3 al 5 maggio Piazza Leonardo da Vinci ospiterà le migliori cucine d’Italia su quattro ruote per la tappa meneghina del festival itinerante più goloso della stagione.

Dopo Milano, sarà poi la volta di Lodi, Udine e Sondrio prima di tornare, a metà giugno, nel capoluogo lombardo, all’Idroscalo.

Informazioni e programma completo sulla pagina Facebook.

Lazio Prezioso, Roma

vigne di roma

Torna sabato 4 maggio, negli incantevoli spazi del Westin Excelsior di Via Veneto, l’evento promosso da Cucina & Vini in collaborazione con ARSIAL che mette in mostra, e in sinergia, il meglio della produzione agroalimentare della regione. Sui banchi d’assaggio, che apriranno al pubblico alle ore 16:00, il meglio della produzione vinicola locale insieme ad alcuni dei prodotti agroalimentari più rappresentativi, a partire dai salumi e dai formaggi.  

Informazioni e lista delle aziende partecipanti sul sito.

Milano Food City e Tutto Food

Al via la decima edizione della Milano Food Week, la manifestazione che racconta l’evoluzione del mondo del food tra musica, fotografia, moda, cinema e tecnologia. Dal 2 all’8 maggio, la città meneghina sarà animata da un fitto calendario di appuntamenti a tema food. Oltre 100 gli show cooking, gli aperitivi, le proiezioni e i forum in programma ma anche mostre fotografiche, performance live sparse in tutti i quartieri della città e tanto street food.

In occasione di Milano Food City, andrà anche in scena la sesta edizione di Tutto Food, l’evento B2B dedicato al food & beverage organizzato da Fiera Milano. Dal 6 al 9 maggio sul palco si alterneranno relatori e professionisti del settore con workshop, seminari e approfondimenti.

Piacere Tuscia, Roma

Al via la seconda edizione di Piacere Tuscia, l’evento, in programma il prossimo 5 maggio negli spazi dello Sheraton Hotel di Roma dalle ore 14:30, organizzato da Carlo Zucchetti in collaborazione con FISAR.

Quest’anno, insieme agli oltre 70 produttori vinicoli, saranno presenti i grandi chef del territorio, con Show Cooking e laboratori del gusto per far apprezzare al meglio tutte le sfumature  della Tuscia.

Florence Cocktail Week, Firenze

La settimana dedicata al bere miscelato Made in Florence giunge alla sua IV edizione e si fa più grande. Dal 6 al 12 maggio, 30 cocktail bar tra Firenze e tutta la Toscana proporranno drink esclusivi realizzati dagli abili bartender in gara. Via libera dunque alla creatività. Regola aurea: bere di qualità e bere responsabile. 

Programma completo sul sito.

I Sapori de na’ Vorta, Roma

Andrà in scena il 7 maggio a Roma, all’interno del ristorante Mattarello di Piazza Bologna (ve ne avevamo parlato qui) il primo evento dedicato alla cucina verace romana. I Sapori de na’ Vorta celebra i piatti della tradizione, quelli delle osterie del passato tra fettuccine alla gricia, coda alla vaccinara, tovaglie a quadri e stornellatori romani.

Informazioni e prenotazioni al sito.

La Carbonara di Luciano, Roma

Foto: Alberto Blasetti

Grande appuntamento da Ercoli 1928. Mercoledì 8 maggio, alle ore 20:30 andrà in scena una straordinaria cena a 4 mani con lo chef stellato Luciano Monosilio. Tema della serata: la cucina romana. In tavola sfileranno dunque i prodotti tradizionali del territorio come il carciofo alla giudia, abbinato al Pecorino Riserva del Fondatore dell’azienda Il Fiorino, la carbonara, vera protagonista della serata, realizzata con quella particolare preparazione che ha messo Monosilio nell’olimpo dei grandi chef. Dulcis in fundo: torta con ricotta di pecora e visciole e ciambelline al vino fatte in casa, per una chiusura tutta romana.

Giulia Taste Experience, Roma

Giovedì 9 maggio, alle ore 21, andrà in scena da Giulia Restaurant una cena-degustazione davvero incredibile. Ospite d’eccezione, il Caviale Imperial Osetra Koroleva, Lo chef Pierluigi Gallo proporrà un menu speciale in abbinamento a questo prodotto di altissima qualità, biologico e senza conservanti, dal gusto raffinato, morbido e complesso.

Si inizierà con un panino cotto al vapore ripieno di mousse di yogurt e caviale e seguiranno la spugna di prezzemolo con crema di mozzarella di bufala e caviale e l’uovo di quaglia con caviale. Plin ripieni di burrata e alici del Cantabrico, brodo di olive verdi e lumachine di mare e baccalàcon spuma di ventricina, bufala e lattuga chiuderanno la serata. Dulcis in fundo, sorbetto al frutto della passione e meringa, cioccolato bianco Amedei con olio extravergine di oliva e caviale.

Costo della serata: 130 euro a persona.

Info e prenotazioni al numero 06 9489 2076.

Foraging ed erbe spontanee con Mariangela Susigan

Con l’arrivo della primavera, il menù e il calendario degli appuntamenti green del Ristorante Gardenia di Caluso si fanno più ricchi e rigogliosi. Due gli appuntamenti da segnare in agenda. Il 10 maggio andrà in scena una cena “verde e fiorita” realizzata dalla chef Mariangela Susigan in compagnia della botanica Lucia Papponi che spiegherà la storia, le caratteristiche e gli aneddoti di oltre 50 specie di erbe spontanee. L’11 maggio invece, zaino in spalla e scarponi ai piedi si avrà la possibilità di scoprire le erbe spontanee tra le valli e i boschi insieme alla chef , autrice del libro “La Cucina delle Erbe Spontanee” (ve ne avevamo parlato qui).

La felicità abita qui, Vico Equense

Torna a maggio l’appuntamento dedicato al filosofo e giurista Gaetano Filangieri. Vico Equense infatti, incastonata tra il golfo di Napoli, quello di Salerno e i Monti Lattari, celebra per tutto il mese il grande filosofo attraverso un ricco calendario di appuntamenti tra, incontri, visite guidate e cene. Il 10 e 16 maggio, presso l’istituto alberghiero De Gennaro, gli studenti prepareranno piatti ispirati alla tradizione, realizzati con le materie prime del territorio. L’aperitivo di benvenuto sarà composto da pasta cresciuta nella sua tradizione, montanara, pasta con ciurilli, crocchette di patate, tarallo con cagliata sale e pepe, pizza fritta con lardo, patate e cipollotto, e casatiello del 700. A seguire saranno serviti due antipasti (minestra di zucchine con i suoi fiori, uovo cotto a 64° con trucioli di pane alle erbette), un primo piatto (la pasta e patate della nonna), un secondo piatto (brasato di manzo con carciofi e affumicato di Arola, cipolla novella, patate e bietola al salto) e un dessert (la “pasta… di ieri”).

Ulteriori informazioni alla pagina Facebook.

Simposio in Rosa, Frascati

Un trionfo del gusto a Frascati per la prima edizione di Simposio in Rosa. L’11 e 12 maggio le Mura Valadier ospiteranno infatti circa 60 aziende del territorio locale e nazionale tra produttori di vino, formaggi, salumi e prodotti da forno. Durante l’evento ampio spazio sarà dedicato alla valorizzazione socio-culturale con la Merenda dei Bambini e il cooking show “La Ricetta antica della Nonna” organizzato in collaborazione con il Centro Anziani di Frascati. Un ricco calendario di incontri e seminari animerà la due giorni insieme a ben 18 cooking show di chef locali ma non solo.

Simposio in Rosa, organizzato in occasione della tappa “Frascati-Terracina” del Giro d’Italia, avrà anche uno spazio dedicato alla beneficenza. I partecipanti potranno infatti lasciare una donazione all’associazione Onlus che opera nel reparto pediatricooncologico del Policlinico Umberto I di Roma.

Informazioni complete alla pagina Facebook.

Terrawine Festival, Orvieto

Tra la natura e i vigneti di Orvieto, andrà in scena l’11 e 12 maggio, al Castello di Titignano, l’evento dedicato all’agricoltura e al lavoro della terra tra degustazioni, incontri con i produttori, dibattiti e confronti, masterclass e laboratori.

Punto cardine del progetto è una forte contaminazione tra terra, cultura e arte, perché Terrawine Festival vuole essere un contenitore dinamico, ricco di suggestioni e stimoli in grado di abbracciare non solo il mondo enogastronomico ma di declinarsi nei diversi ambiti della cultura. Via dunque all’arte, alla letteratura, al design e a molto altro ancora.

Leit motiv del progetto “Le donne, il vino, maggio e le rose”: “Quest’anno Terrawine Festival – racconta il direttore artistico Salvatore Alfieri – vuole celebrare le donne del vino di tutta Italia e dargli un giusto tributo per il valore nel manifestare la loro passione poi frutto di straordinari vini, contribuendo alla crescita del settore italiano, plasmandolo sempre con più estro, capacità e naturale gusto femminile “.

Giornata internazionale del Nero d’Avola, Portopalo

Torna, l’11 Maggio, l’ appuntamento fisso con la giornata internazionale del vitigno “principe” di Sicilia: il Nero D’Avola. L’iniziativa organizzata dall’associazione Club Sommelier, quest’anno avrà  come sede eletta il Castello Tafuri a Portopalo di Capo Passero che ospiterà la kermesse dedicata esclusivamente al vitigno a bacca rossa più rappresentativo tra i siciliani.

Sabato 11 Maggio alle ore 10:00 si svolgerà il seminario  “Il Nero D’Avola per la Sicilia nel Mondo” alla presenza di autorità, enologi di fama mondiale, giornalisti e ospiti provenienti  da Italia, Albania, Georgia, Spagna, Francia, Romania, Russia  invitati a scoprire le peculiarità e la forza del Nero D’Avola. Relatori principali al seminario, gli enologi Bruno Fina, Vittorio Festa, Corrado Gurrieri, Antonio Froio insieme ai giornalisti come Ghia Parashivili (Georgia),  Davide Bortone (di Winemag) e Marcello Battaglia (consulente internazionale) discuteranno insieme ad altri illustri ospiti delle grandi risorse della terra Siciliana e del suo vino simbolo.

“Il Nero D’Avola rappresenta il carattere del vero vino siciliano, rosso, intenso, dal calore unico e dal gusto che lascia un ricordo indelebile nel palato di chiunque lo incontri, e soprattutto è un grande compagno della cucina internazionale. Negli ultimi anni è cresciuto, è diventato un gran vino, apprezzato in ogni parte del mondo” – ci conferma l’autore della Guida sul Nero D’Avola e ideatore della Giornata Internazionale – Sommelier Zosimo (Carmelo Sgandurra). Dalle ore 18:00 Apertura dei banchi degustazione aperti al pubblico previa registrazione sul sito.

Diamoci un Taglio, Roma

Andrà in scena a Roma, negli spazi del WEGIL, il prossimo 12 e 13 maggio, il primo appuntamento con Diamoci un Taglio, l’evento promosso e organizzato da La Pecora Nera Editore e Pasquale Livieri, patron de Il Sorì. I vini prodotti con monovitigni, normalmente usati in blend, saranno i protagonisti assoluti dell’evento che avrà anche un ricco programma di seminari e workshop ancora in via di definizione.

A completare il programma L’Oleoteca dei monovarietali, uno spazio dedicato all’olio di qualità gestito da Simona Cognoli di Oleonauta che guiderà i presenti alla scoperta delle cultivar del nostro Paese.

Info e programma completo sulla pagina Facebook.

Settimana della pizza e dei pizzaioli, Eataly Roma

Icona della dieta mediterranea, la pizza torna protagonista di un’intera settimana da Eataly Roma. Maestri pizzaioli provenienti da tutta la Penisola si riuniranno in Piazzale 12 Ottobre 1492, dal 13 al 19 maggio, per celebrare il simbolo del Made in Italy nel Mondo.

Classiche e speciali, tonde e alla pala, romane e napoletane, tutte realizzate con materie prime di altissima qualità, saranno molte le versioni di pizza in degustazione durante La Settimana della Pizza che sarà animata anche da un ricco programma di appuntamenti a tema, laboratori didattici e dimostrazioni.

Grande attenzione sarà riservata all’evento Donne di Pizza, Donne di Cuore che andrà in scena domenica 12 maggio, il giorno della festa della mamma. Otto pizzaiole, guidate dalla celebre conduttrice Francesca Barberini, si uniranno per sostenere il progetto di Puer Onlus basato sull’amicizia e sulla volontà comune di aiutare gli altri.

Il 16 maggio sarà invece la volta di Impronte di Pizza, La parola a chi lascia il segno. Un progetto del tutto nuovo con cui Eataly, dopo il lancio della Pizza Eataly e il tour delle Pizze del Territorio, punta a diventare per un giorno un vero e proprio teatro aperto al pubblico in cui i grandi maestri del mondo pizza metteranno in scena le loro personali interpretazioni del piatto e racconteranno esperienze e progetti futuri legati al mondo food, proponendo anche degustazioni. A dialogare con i maestri pizzaioli sarà Luciano Pignataro, giornalista e grande esperto di pizza e di impasti.

Info e programma completo sul sito.

Rooftop in Rome: A Dinner with

Martedì 14 maggio, negli incantevoli spazi del ristorante Sette, situato al settimo piano del Radisson Blu es.Hotel di Roma, andrà in scena una straordinaria cena a 4 mani tra il resident chef Giuseppe Gaglione e Andrea Ribaldone della stellata Osteria Arborina. La cena, primo evento di un fitto calendario di appuntamenti che si svolgeranno per tutta l’estate, unirà ingredienti e odori provenienti da tutto il mondo, ma anche sapori antichi e tecniche di cottura moderne. L’obiettivo? Comporre piatti che saranno “tradizione” di domani. In menù si potranno assaporare piatti come la sfera di mozzarella con gazpacho di pomodoro e lampone, la carne cruda con nocciole e robiola di Roccaverano e il carciofo. E ancora gli spaghetti Felicetti con ragù di ossobuco e gremolada, il riso Acquerello al limone e polvere di piselli o il baccalà con yogurt, crema di patate e olive nere. In abbinamento, i vini della cantina Gradisciutta.

Costo della serata: 70 euro a persona. Info e prenotazioni qui.

Spring Beer Festival, Roma

Dopo il successo delle passate edizioni torna a Roma, all’interno de La Città dell’Altra Economia di Testaccio, lo Spring Beer Festival, il grande evento ad ingresso gratuito dedicato alle birre artigianali italiane e straniere. Dal 16 al 19 maggio andranno dunque in scena laboratori, degustazioni guidate, tour all’interno dei birrifici e corsi a tema. Grande attenzione sarà riservata ai birrifici agricoli, quelle realtà brassicole che producono in proprio almeno il 50% delle materie prime utilizzate: una sensibilità speciale nei confronti di chi ha scelto di valorizzare la propria filiera corta locale nelle birre che produce. 

Non solo birra però. Nella quattro giorni sarà possibile anche assaporare specialità food come arrosticini di pecora, pulled pork, supplì e cartocci di fritti ma anche le coppiette di maiale di 25 Snack (ve ne avevamo parlato qui), panini farciti, bruschette e molto altro. Non mancherà l’intrattenimento con musica dal vivo e tornei di BeerPong.

Info e programma completo sul sito.

Trentino&Wine: il vino e il suo territorio

Andrà in scena dal 16 al 20 maggio, lo storico appuntamento di primavera con il vino trentino. Trentino&Wine si rinnova nel nome e nel programma, con una proposta culturalmente più ampia grazie ad iniziative che coinvolgeranno il pubblico in un percorso tra arte, storia ed enogastronomia, workshop, seminari e degustazioni guidate.

La manifestazione coinvolgerà attivamente tutta la città, lungo un itinerario ideale tra vie, palazzi storici e cantine, fra l’enologia e la cucina d’eccellenza, fra la solidarietà e la sostenibilità. All’interno degli incantevoli spazi di Palazzo Roccabruna inoltre sarà possibile degustare oltre 147 etichette in rappresentanza delle 43 cantine e 18 distillerie presenti.

Trentino&Wine sarà anche il momento ideale per ricordare che l’uva trentina raccolta nella vendemmia 2018 può fregiarsi della Certificazione di Qualità Sostenibile S.Q.N.P.I. (Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata), ambito riconoscimento ottenuto grazie alla collaborazione fra il Consorzio Vini del Trentino, 5.807 viticoltori e 27 cantine.

Informazioni e programma completo sul sito

Street Food Festival, Roma

streeat food truck festival

Lo street food fa tappa a Roma, più precisamente in piazza dell’Emporio a Testaccio. Il 17 maggio, dalle ore 18:00, burger, panini, hot dog e tutto il meglio del cibo di strada animeranno le vie dello storico quartiere capitolino, accompagnate da ottime birre artigianali e tanta musica live.

Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook.

Degustibus – Sardinia Food Festival, Cagliari

Un mondo di gusto sta per sbarcare a Cagliari per la seconda edizione di Degustibus – Sardinia Food Festival. Il 18 e 19 maggio infatti verrà allestito sul lungomare della città un vero e proprio villaggio gastronomico dove si potranno incontrare gli chef di fama nazionale e internazionale, degustare i piatti del territorio e partecipare a dibattiti, corsi e laboratori. Ospite d’eccezione, Chef Rubio, cuoco e personaggio televisivo carismatico e fuori dagli schemi. 

Ulteriori informazioni sul sito e sulla pagina Facebook.

Vini d’autore – Terre d’Italia, Lido di Camaiore

Si rinnova l’appuntamento con Vini d’Autore – Terre d’Italia, l’evento nato per omaggiare l’eccellenza enoica del Bel Paese e divenuto ormai un punto di riferimento assoluto per operatori ed eno-appassionati. Protagonisti di questa settima edizione, in programma il 19 e 20 maggio a Lido di Camaiore, saranno 80 produttori provenienti da pressoché tutte le regioni e pronti a raccontare, attraverso le loro etichette più rappresentative, la storia dell’azienda e le nuove produzioni. 400 saranno in totale i vini proposti in degustazione ai banchi d’assaggio con vista sullo splendido mare della Versilia.

Programma completo sul sito.

Vitignoitalia 2019, Napoli

Dal 19 al 21 maggio, l’Italia del vino sbarca a Napoli, nella splendida location sul mare di Castel dell’Ovo. 280 aziende provenienti da tutta la Penisola si riuniranno per questa 15esima edizione proponendo oltre 2500 etichette in degustazione.

A fare da trait d’union, come da tradizione, la qualità, la biodiversità e il business, tratti distintivi della manifestazione, diventata ormai uno degli appuntamenti a tema vino più significativi del Mezzogiorno e della Penisola. Immancabile, accanto ai tasting per il pubblico, il ricco cartellone di eventi, tra workshop e seminari, guidati da alcuni dei più importanti esponenti del settore.   

Domenica 19 maggio inoltre, in occasione di Vitignoitalia, andrà in scena la finalissima della terza edizione del “Napoli Wine Challenge”, il concorso organizzato da Luciano Pignataro e Doctorwine, che premierà i migliori vini in gara per ognuna delle cinque categorie previste (rossi, bianchi, rosati, spumanti e dolci).

Info e programma completo sul sito.

Sbanco & Ciro Salvo, Roma

Andrà in scena il 23 maggio da Sbanco, l’appuntamento dedicato ai sapori tradizionali e alle radici di quello che è oggi l’universo della pizza. Ospite d’eccezione, Ciro Salvo (patron di 50 Kalò e 50 Panino). Sarà lui, insieme a Stefano Callegari, a dar vita ad una cena a 4 mani a base di crocchè di patate, frittatina di pasta, supplì, mozzarella in carrozza, montanara con genovese e tanta pizza.

Le creazioni dei due pizzaioli saranno accompagnate da una selezione di Champagne di Fabrizio Pagliardi, patron di Remigio e Barnaba e curatore della Guida “Le migliori 99 Maison di Champagne”.

Durante la serata Tania Mauri Luciana Squadrilli presenteranno il loro ultimo libro che narra l’incontro a tavola tra “Pizza e Bolle”.

Info sulla pagina Facebook.

Cantine Aperte, Basilicata

L’ultimo fine settimana di maggio torna l’appuntamento con Cantine Aperte, l’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino Basilicata. Il 25 e 26 maggio, 20 cantine socie apriranno le loro porte ai visitatori, favorendo un contatto diretto con gli appassionati che avranno la possibilità di scoprire i luoghi dove nasce il vino, i processi di vinificazione e gli abbinamenti con i prodotti del territorio.

Cantine aderenti e programma completo sul sito.

Special Dinner – Chiancheria Gourmet Roma e Allegrini

Aperta pochi mesi fa in Via Ostiense a Roma, Chiancheria Gourmet (ve ne avevamo parlato qui) è da subito entrata nel cuore di tutti i meat lover della capitale.

A suggellare lo status raggiunto sarà, mercoledì 29 maggio, una speciale serata in compagnia di Allegrini, storica azienda vitivinicola della Valpolicella, produttrice di uno degli Amarone più apprezzati e celebrati nel mondo intero.

Si inizierà, alle ore 21.00, con una verticale guidata delle annate 2000, 2005 e 2010 di Amarone della Valpolicella Classico DOCG Allegrini. A seguire la cena con quattro portate ad opera del chianchiere. Ad aprire le danze saranno Tartare e Carpacci della casa in abbinamento ai calici dello Champagne Olivier Leflaive (“intruso di lusso” della serata). Si proseguirà con il Risotto Zafferano e Guanciale di Vitellone e l’Amarone Allegrini 2015; poi, pezzo forte del menu, la Coda di Vitellone dai Pascoli, accompagnato da La Poja Allegrini 2011. In chiusura naturalmente il dessert.

Costo della serata: 50 euro a persona.

Posti limitati – Per prenotazioni: 06 94890461 – info@chiancheria.it

Le Armonie Senza Tempo del Lugana, Roma

Andrà in scena venerdì 31 maggio, all’interno del Giardino dei Limoni della splendida Villa Aurelia di Roma, il wine tasting interamente dedicato al vino simbolo del Lago di Garda: il Lugana.

Oltre cinquantuno cantine proporranno in degustazione ben novanta etichette della prima DOC riconosciuta il Lombardia e una tra le primissime in Italia che ha festeggiato da poco i suoi 50 anni.

Lugana Armonie Senza tempo sarà un vero e proprio viaggio sensoriale alla scoperta di tutte le sfumature del Lugana, un vino unico, capace di interpretare, grazie alla sua forte e inconfondibile personalità, le caratteristiche del suo territorio di origine.

L’evento si articolerà in due momenti: si inizierà alle 16:00 con la masterclass di approfondimento sulle cinque tipologie previste dalla disciplinare, per poi proseguire alle 18:00 con le degustazioni.

Info e programma completo sul sito.

eatPrato 2019

eatprato

La festa del gusto che miscela sapienza, creatività e un pizzico di audacia torna a Prato per una tre giorni interamente dedicati alla cucina gourmet. Dal 31 maggio al 2 giugno, gli appassionati di buon cibo potranno riunirsi nella cittadina toscana negli incantevoli spazi del Giardino Buonamici per assistere a show cooking, pastry show ma anche masterclass, wine tasting e show drink di mixology. Senza dimenticare la musica, gli incontri, le dimostrazioni e live e tanto altro.

“Genio e Follia, oltre la tradizione” sarà il claim di questa edizione, la quarta, dedicata al genio di Leonardo da Vinci.

Tutta la città sarà coinvolta in un ricco programma di appuntamenti enogastronomici ma non solo. Terrazze e vie saranno il palcoscenico di eventi imperdibili tra arte, fotografie e video istallazioni, luci e suoni. E poi degustazioni, aperitivi, spettacoli teatrali e passeggiate del gusto.

Da non perdere la domenica 2 giugno l’evento nell’evento appena fuori dal centro storico, presso CHI-NA al Macrolotto, WINEZILLA Jr, uno spaccato sui vini naturali e cucina gourmet raccontato e guidato da Sandro Sangiorgi, noto scrittore del vino e raffinato enogastronomo che traghetterà il pubblico dall’enologia alla letteratura e viceversa.

Info e programma sul sito.