Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 22 Settembre 2019

Torino: Trapizzino raddoppia e inaugura La Vineria

trapizzino la vineria

Dopo aver conquistato il cuore dei torinesi con il famoso triangolo di pizza farcito, Trapizzino è pronto al raddoppio con La Vineria, uno spazio dedicato al vino, ai cocktail e alla convivialità

A poco più di un mese dall’apertura all’interno del Mercato Centrale di Porta Palazzo (ve ne avevamo parlato qui), Trapizzino, il fortunato format ideato da Stefano Callegari, raddoppia a Torino e si prepara ad inaugurare La Vineria.

Il famoso triangolo di pizza farcito, street food romano amato in tutto il mondo, ha scelto di fare subito il bis in una delle piazze più amate dai torinesi: piazza Carlo Emanuele II, meglio conosciuta come piazza Carlina, sede nel 1700 del mercato del vino.

trapizzino la vineria
trapizzino la vineria

La location è unica nel suo genere: soffitti alti 7 metri, stucchi, affreschi e un incantevole soffitto a volta, illuminato da grandi vetrate con vista sulla piazza, accoglieranno i clienti, per un totale di 16o coperti (più un accogliente dehor per la stagione estiva), ad ogni ora del giorno.

Trapizzino – La Vineria infatti offrirà un servizio continuato, dalle 11:00 all’1 di notte, con proposte che varieranno dalla caffetteria al drink dopo cena.

Trapizzino – La Vineria

Non mancherà certamente il Trapizzino, declinato nelle sue varianti più classiche con l’aggiunta di 3 gusti a rotazione tra le oltre 30 ricette che compongono la proposta gastronomica. Pollo alla cacciatora, coda alla vaccinara, parmigiana di melanzane, panna e alici sono solo alcune dei Trapizzini che saranno disponibili nel nuovo punto vendita.

Grande novità saranno invece le incursioni di chef e produttori che proporranno Trapizzini con farciture espresse. Un esempio? Il Trapizzino Torino-Roma con salsiccia di Bra, pepe e Castelmagno oppure il Trapizzino con ostriche nell’interpretazione di Corrado Tenace.

Spazio anche ai famosi supplì di Callegari: al telefono con cuore filante di fior di latte, al tortellino, all’amatriciana, con porri e taleggio, al sugo di melanzane o cacio e pepe.

Per quanto riguarda La Vineria, saranno oltre 120 le etichette disponibili, selezionate con passione e competenza da Paul Pansera. Proposte italiane, con presenza di Champagne e un’attenzione particolare al Piemonte, regione a cui è dedicata una sezione della carta in cui, accanto alle etichette storiche, sarà possibile trovare bottiglie espressione di molte realtà del territorio.

Tutti i vini saranno disponibili in bottiglia o al calice, secondo una filosofia tanto semplice quanto chiara: condividere, sperimentare, divertirsi.

Accanto ai vini, immancabili i cocktail: Gin tonic, Martini e un omaggio al Vermouth, istituzione torinese, con il Vermouth Del Professore Riserva Speciale Trapizzino. Una riserva speciale in edizione limitata, prodotta a partire da una esclusiva ricetta Del Professore, dedicata al famoso angolo di pizza farcito, in un connubio che celebra eccellenza ed intraprendenza dell’artigianalità italiana.

La Vineria sarà dunque un locale conviviale dove stare insieme sperimentando nuove proposte, in un ambiente capace di accompagnare nel miglior modo la cura, la qualità e la tradizione delle ricette raccolte nel famoso triangolo di pizza.

Info utili

Trapizzino La Vineria

Piazza Carlo Emanuele II 17, Torino

Contatti: 011 1875 5933 –  info@trapizzino.it

Orari: aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 11:00 a mezzanotte. Venerdì e sabato fino all’una.

Sito