Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 24 Giugno 2019

Mastandrea, Bova e Amendola camerieri per Amatrice

A Roma il 19 settembre l’evento “Oggi servo io”: un’amatriciana solidale che vedrà servire ai tavoli 11 grandi attori e artisti. Il ricavato sarà interamente devoluto alle popolazioni dell’Appennino vittime del terremoto

Camerieri per una sera: camerieri per Amatrice. Undici grandi attori e artisti romani protagonisti dell’iniziativa solidale “Oggi servo io”, in programma il 19 settembre alle ore 19 alla pizzeria capitolina La Montecarlo in Vicolo Savelli 13 (angolo corso Vittorio Emanuele) in favore delle popolazioni del borgo umbro e di tutti gli altri paesi del Centro Italia colpiti al cuore dal devastante terremoto dello scorso 24 agosto.

In sala, con tanto di grembiule e tovagliolo al braccio, Alessandro Gassman, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Raoul Bova, Claudio Amendola, Sabrina Impacciatore, Massimiliano Bruno, Elio Germano, Rolando Ravello, Anna Foglietta e Vinicio Marconi serviranno un piatto di amatriciana agli ospiti, più bibita a scelta, al prezzo di 15 euro.

L’incasso sarà interamente devoluto e destinato in particolare all’associazione “Vico Badio” di Fonte del Campo (comune di Accumoli, epicentro del sisma), che si sta occupando del lungo processo che porterà alla ricostruzione delle frazioni colpite dai crolli di quella notte.

Un’amatriciana solidale alla quale è d’obbligo esserci, per passare una bella serata in centro, per strappare qualche autografo e qualche foto, e soprattutto per non smettere di aiutare le vittime del dramma dell’Appennino.