Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 12 Novembre 2019

I panini di mare di Pescaria alla conquista di Milano

Dopo lo strepitoso successo in Puglia (e su Facebook) il “fast food ittico” di Polignano a Mare raccoglie la sfida di portare i suoi celebratissimi sandwich gourmet con crudo di pesce all’Ombra della Madonnina, nella zona “fashion” di Corso Como. Inaugurazione mercoledì 7 settembre alle ore 19

E’ nato la scorsa primavera sulla costa di Bari, a Polignano a Mare: l’idea era quella di abbinare lo street food di qualità al pesce di qualità. Sono nati quindi panini con con abbinamenti arditi e geniali: gettonatissimo quello tonno e stracciatella; altro cult il polpo con il mosto e con la ricotta tra due fette di pane.

Quindi si è puntato tutto sulla promozione tramite Facebook. Lanciare il messaggio di un fast food gourmet di specialità ittiche: il primo che faceva “hamburger” con tartare e altri crudi di pesce in modo veloce, economico ma sempre e comunque di altissimo livello.

E si è arrivati a servire più di 1000 clienti al giorno: un successo talmente strepitoso che Pescaria (con l’accento rigorosamente sulla i) è sbarcato oggi anche a Milano, la città della moda e delle tendenze per antonomasia.

Ed è sempre dal social di Zuckerberg (oltre 80mila i fan della pagina ufficiale del locale) che i ragazzi pugliesi capitanati da Bartolo L’Abbate e Domingo Iudice e coadiuvati dal talento gastronomico di Lucio Mele, chef di Manfredonia, in provincia di Foggia, hanno raccolto la sfida di aprire all’ombra della Madonnina, spinti dalle innumerevoli richieste di allargare la rete per soddisfare la voglia di panini di mare e di polpo fritto dei sostenitori sparsi in tutta Italia.

pescaria-milano

Così da mercoledì 7 settembre Pescaria inaugura il suo primo indirizzo in trasferta in quel del capoluogo meneghino, nella fashionissima zona di Corso Como, in via Bonnet 5 (opening dalle ore 19 con un calice di vino offerto ad ogni consumazione). E la scelta di iniziare da Milano non è affatto casuale, anzi: basti pensare che è la più importante piazza ittica d’Italia, oltre che la città fautrice di tutte le ultime tendenze, ormai anche nel mondo del food.

Oltre ai panini di pesce crudo e alla specialità del fritto tradizionale pugliese, si troverà per i veg un panino vegetariano con verdure, formaggio e salse fresche di giornata. E poi Frise di pesce: un abbinamento omaggio alla cultura di ricette di mare di Puglia. Sulla carta anche le insalate con salmone, tonno rosso, gamberoni o cicale greche. Molte offerte anche per gli amanti del pesce cotto: tataki di tonno, salmone o pesce spada e fish burger del giorno sono nel menu.