Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 22 Aprile 2019

San Valentino a Roma: i menu più romantici in città

san valentino a roma

Grande, multietnica e variegata. Roma è una città dalle mille sfaccettature. Tra vie meravigliose e scorci mozzafiato, si possono trovare un’infinità di attività e proposte adatte a tutti i gusti e tutte le tasche. Nella notte più romantica dell’anno poi, la Città Eterna può offrire esperienze davvero incredibili, e non solo passeggiando tra le incantevoli stradine del centro. In tutta la città infatti, locali e ristoranti hanno ideato menu esclusivi finalizzati a rendere la cena di San Valentino ancora più speciale. Tra profumi di mare e sapori intensi di terra, piatti internazionali e esotici, ecco i migliori ristoranti della capitale per la sera del 14 febbraio.

Imàgo

Per una serata romantica da Imàgo, non serve aspettare il San Valentino. Le splendide vetrate sui tetti della Città Eterna, forniscono la giusta atmosfera in ogni giorno dell’anno. Ma per la cena del 14 febbraio, lo chef Francesco Apreda ha ideato un menu intrigante, a tratti piccante e sicuramente indimenticabile. Si partirà dall’entrèe di Ostrica e cavoli in frittura per poi proseguire con Aringa affumicata con erbe e tartufo, Ventresca di tonno e Appiccatelli vesuviani, Ravioli di baccalà con pecorino romano e acetosella e il Risone all’acqua di polpo e rafano. E ancora Triglia piccante con verdure al burro di alghe, Wagyu fiammato con salsa di acciughe salate e, per finire, Arancia rossa, mandorle e salsa di soia. Per un’esperienza più completa, è possibile abbinare i piatti a cocktail d’autore. Costo a persona: 250 euro.

La Pergola

Un San Valentino stellato al ristorante La Pergola del Rome Cavalieri. Oltre ad un soggiorno indimenticabile nell’hotel 5 stelle lusso, gli ospiti potranno cenare assaporando gli incredibili piatti creati dallo chef Heinz Beck: Fegato frasso d’anatra con pera e zenzero, Scampo su radicchio rosa di Gorizia con melograno cotto in cenere, Fagottelli di burrata su salsa di prezzemolo con caviale e fragranza di lime. E ancora Astice in crosta di ‘nduja con polvere d’erbe e infuso di bonito, Triglia con cavolfiore e tartufo nero e Capriolo con polenta, cachi e frutti rossi. Dulcis in fundo: dessert di San Valentino. Prezzo: 540 euro a persona.

Unique al Palatino

Musica dal vivo, candele e profumi di mare e di terra. Sarà questa l’atmosfera che si respirerà nella sala del ristorante Unique al Palatino per la sera più romantica dell’anno. Per l’occasione, lo chef Ciano Tiano ha ideato un menu per riscoprirsi innamorati, anche a tavola. Dopo l’insalatina di gamberi con galletto speziato con salsa di soia e miele e cremoso ai lamponi si possono assaporare i tagliolini con crema di crostacei, zenzero e pinoli e i fagottini ripieni di formaggi e funghi. E ancora la tagliata di angus in salsa di mole di cacao al 70% e peperoncino, verdurine all’orientale e patate alla rustica e, per finire, sbriciolata al cioccolato con pere e rum e formaggio cremoso. Costo a coppia: 100 euro. Con wine pairing: 140 a coppia.

Aleph Rome Hotel

Per una cena dai toni tradizionali con un tocco orientale, intrigante e sorprendente allo stesso tempo, Oriana Tirabassi, Executive Chef dell’Aleph Rome Hotel propone un menu giocato sui contrasti come nei Ravioli alla carbonara, ricotta, guanciale, zafferano, salsa al Grana Padano, uova di salmone, nel Filetto di spigola, limone yuzu, vellutata di broccolo, lardo di colonnata o nel Filetto di maiale nero Spagnolo, cipolle glassate, fonduta di Grana Padano con riduzione al marsala. Costo: 70 euro a persona, bevande escluse.

Attico Bistrot

attico bistrot

Menu decisamente afrodisiaco quello studiato per la cena di San Valentino da Attico Bistrot, il ristorante dell’Hotel Capo d’Africa: gamberi rossi di Mazara con ananas, zenzero, lime e olio al peperoncino, tagliolini al ragù bianco di tonno fresco con menta e limone amalfitano, filetto di maialino sous-vide con mele e miele su purè di patate al tartufo. Per concludere in dolcezza, cuoricini di sfoglia, crema al burro e cioccolato con more e lamponi. Tutto rigorosamente con vista Colosseo. Prezzo: 50 euro a persona, bevande incluse.

Host

host

Per una cena in riva al mare, ma a due passi dalla città, Host a Fiumicino (ve ne avevamo parlato qui) è il giusto compromesso tra romanticismo, eleganza e ottima cucina di pesce. Il menu “Aprite i Sensi” prevede Mazzancolla, piccante di Spilinga e fungo arrostito, Bon Bon di patate, gamberi, lamponi, menta e broccolo romanesco e Carciofo alla romana con baccalà mantecato. Fettuccine, ricci, erba cipollina e Sgombro alla cacciatora di mare i piatti principali. Costo: 55 euro a persona, bevande escluse.

Osteria dei Fratelli Mori

Menu speciale, ma à la carte, anche per il San Valentino dell’Osteria dei Fratelli Mori, a due passi dalla Piramide Cestia. Si potrà iniziare assaporando un buon Pata Negra tagliato a mano, mortadella o Chorizo per poi mangiare un Crostino con stracciatella di burrata e alici del Mar Cantabrico affumicata oppure Baccalà mantacato con pane Carasau o la Ricotta di bufala arrostita con pere saltate al miele e noci. Tra i primi Ravioli di brasato, Tonnarelli al tartufo bianchetto o Fettuccine con carciofi, guanciale e pecorino (qui la ricetta perfetta). Guancia di maialino iberico a bassa temperatura con vino rosso e scalogno, Tagliata di agnello ai carciofi e Polpette di bollito con maionese al rafano home made tra i secondi.

1978

1978

In via Zara, a due passi da Villa Torlonia, la serata più romantica dell’anno inizia attraversando l’ormai famosa porta rossa del ristorante 1978. Tra calici di Champagne, Daikon di gambero rosso con uovo a 65°, ostriche e frittella di bianchetti e riso per aperitivo, rana pescatrice in crosta di guanciale e sella di coniglio in sushi d’alga nori e aglio nero per antipasto, si arriva alle portate principali di questo San Valentino: riso carnaroli al latte con funghi Shiitake, crostacei e polvere di capperi e il Cuor di filetto e foie con pane e radici. Dulcis in fundo: cuore rosso passione al cioccolato e peperoncino, fragole e frolla dark, cuore di macaron con ganache dark, cioccolato rosso ripieno di frutto della passione e, per finire, crème brulé al lime. Prezzo: 70 euro a persona.

Romeo Chef&Baker

Un menu speciale, interamente dedicato al San Valentino, anche da Romeo Chef&Baker, il ristorante capitolino a due passi da Testaccio della chef Cristina Bowerman. Si partirà dal maritozzo vegetariano con panna al lime per poi proseguire con il toast burro e alici e con l’ostrica alla brace con dressing all’erba cipollina e vodka. E poi carpaccio di pesce bianco con melograno, sedano e kefir e le tagliatelle con gamberi, cocco e ‘nduja e il filetto di vitella in crosta con polvere di porro e verdure. Non mancherà il dessert e l’abbinamento con vini selezionati dalla cantina. Costo della serata: 70 euro a persona.

Gaetano Costa Le Roof

Gusto ed eleganza faranno da cornice alla serata di San Valentino all’interno del Gran Hotel Riz di Roma, con vista sulla centralissima Piazza Euclide. Lo chef Gaetano Costa stupirà gli ospiti con un menu esclusivo ed emozionate: rosetta di salmone affumicato con spuma di caprino e pepe rosa, polenta croccante con speck, gamberi e salsa al mirto, ravioli rossi ripieni di triglie, pane bianco e olive taggiasche e strudel di orata con verza, uova di pesce e salsa allo zabaione salato. Tiramisù alla nocciola con gelato al caffè per dessert. Prezzo: 95 euro a persona.

Sina Bernini Bristol

Un viaggio tra accostamenti particolari, tartufi, champagne e sfoglie al cioccolato, un mix di ingredienti di qualità per stupire il palato in questa occasione con il menu dello Chef Alessandro Caputo. Si partirà dal Lolly pop di foie gras con cioccolato fondente e rose e dal Granchio in tempura con carciofi e aceto balsamico per poi passare al Tonnarello al tartufo bianco e all’Anatra con crema di rapa rossa, cicoria e tartufo nero. Sorbetto di mela verde con peperoncino candito e olive e Sfoglia al cioccolato con frutto della passione per dessert. 300 euro a coppia, vini inclusi.

Barrique

Natura, design, fascino e cucina gourmet si fondono da Barrique di Poggio Le Volpi grazie anche alle proposte di alta cucina firmate dallo chef Oliver Glowig. Per la cena del 14 febbraio, in menu si potranno provare piatti straordinari come il foie gras al pistacchio e astice, avocado e mela verde, il risotto allo spumante con melograno e trippa di baccalà e il capocollo di maialino con cotica croccante, salsa ai grani di senape e petali di rose cristallizzate. Costo a persona: 75 euro.

Madre

“Ho pensato questo menu come qualcosa di leggero ma giocoso – ci racconta Andrea Sacertodi, chef di Madreche faccia interagire il cliente con il cibo, il taco mangiato con le mani, il crudo con la pizza, la condivisione del piatto, un mood di Madre, e poi assolutamente pesce, un elemento molto afrodisiaco e cioccolato sinonimo di passione”. Ed ecco dunque i crudi di pesce, il taco di polpo, patate, arachidi e lime, la pizza la Blanca con gamberi rossi marinati con pepe rosa e lime, stracciatella e pomodori datterino, il filetto di morone, pak choi e rapa rossa, e, per finire, il cioccolato con caramello e sale maldon. 65 euro a persona, bevande escluse.

Palazzo Montemartini

Palazzo Montemartini Rome Radisson exceptional galà

I cinque sensi saranno i protagonisti della cena di San Valentino realizzata da chef Simone Strano nell’incantevole Senses di Palazzo Montemartini,  da poco entrato nella Radisson Collection (ve ne avevamo parlato qui). Circondate dalle splendide colonne di marmo e dalla grande fontana centrale con cascata d’acqua dall’alto, le coppie di innamorati potranno assaporare il salmone Nori con mela verde, arancia e cannella, il risotto al prezzemolo con capesante e peperoncino e i ravioli ai gamberi rossi con melanzane, zenzero e plancton marino. E ancora baccalà in tempura con puntarelle e lamponi e, infine, la pera caraibica ripiena di rum. I commensali saranno bendati alternativamente, in modo da solleticare il gioco dei sensi. Prezzo: 75 euro a persona, vini esclusi.

Brado

brado

Due cuori e un rifugio caldo e accogliente di montagna. Il San Valentino di Brado, non è per i deboli di cuore. Il menu ideato dallo chef Matteo Militello è di quelli succulenti che ci piacciono tanto. Si parte dalla bruschettina di pane alla stout con burro francese, timo e tartufo, alla vellutata di patate e cardoncelli arrosto con lardo di Cinta Senese e gocce di balsamico al petto d’anatra affumicato con puntarelle e stracciatella di burrata, fino ad arrivare al risotto allo zafferano con lardo e battuto di daino e al piatto forte, il lombo di cervo ai frutti rossi con polenta taragna grigliata e hascè di verdure. Tenete uno spazio per il dolce, la red velvet ai lamponi. Prezzo: 45 euro a persona, bevande escluse.

Tuk Tuk Ride

Il giorno di San Valentino in Thailandia è considerato il quinto giorno più importante dell’anno, e se quest’anno non potete regalarvi una vacanza sull’isola di Koh Tao, ci pensa Tuk Tuk Ride a portarvi dall’altra parte del mondo. E lo fa con un menu speziato e dai sapori persistenti: Moo Ping, spiedini di maiale con tre salse dipping, Miang Lao, foglia di spinacino con gambero saltato, pompelmo e germogli di soia, Spring Thai involtini di noodles, gamberi e funghi shiitake e Papaya Salad. E ancora Beef Green Curry e noodles di riso saltati con calamari e gamberi. Costo: 30 euro a persona.

Mun Sushi Bar

C’è chi non può rinunciare al sushi, nemmeno il giorno di San Valentino. E allora perché non provare questo nuovo ristorante nel quartiere Centocelle, uno dei più vivaci della città. Sake di benvenuto, ceviche di ricciola marinata al lime, tartare di salmone con Philadelphia, avocado e mandorle, sushi misto (12 pezzi), sashimi e nigiri di tonno, salmone e ricciola e Mocha. Prezzo: 35 euro a persona.

Perpetual

Nel rione Esquilino, a due passi dal Colle Oppio e da San Giovanni in Laterano, tra luci soffuse e colori tenui, Perpetual è il posto giusto per chi cerca un San Valentino romantico ma senza fronzoli. Spuma di carciofi ed emulsione di ostrica e mela acida sarà l’amuse bouche mentre la capasanta scottata su cavolfiore con tartufo nero e granella di frutta secca sarà l’antipasto. Si proseguirà con il tortello ripieno di scampo con caprino e topinambur e il tentacolo di polpo su fonduta di pecorino affumicato e mousse di ceci. Dulcis in fundo gelato al latte affumicato, salsa di barbabietola e croccante di lampone e Passione. Costo della serata: 75 euro a persona.

Otosan

otosan roma

Speciale menu di San Valentino anche da Otosan, il ristorante nipponico di recente apertura nel quartiere Trieste, insieme a Hiromi Cake, la prima pasticceria giapponese di Roma. Tra sushi, sashimi, roll, gyoza, nigiri, yaki tori, tataki di salmone e dolci a tema, gli amanti del Sol Levante potranno passare la sera più romantica dell’anno in una vera Izakaya giapponese, elegante ma dallo stile minimal.

Casina Valadier

Doppio appuntamento a Casina Valadier. Per la sera del 14 febbraio si potrà infatti optare per un aperitivo speciale con suggestiva vista sui tetti della città con drink, polpette di gamberi con lime e zenzero, club sandwich al salmone e tartelletta afrodisiaca con uovo di quaglia (25 euro a persona). In alternativa si può optare per una cena romantica a base di tartare di tonno e ricciola con lamponi e caviale, gamberi scottati con finocchio e frutto della passione, tagliolini agli asparagi con tuorlo marinato e spigola e salmone con salsa di capesante. Chiude in dolcezza il Gran Dessert di San Valentino: cannolo al sesamo con ricotta e visciole, gelo di marroni e meringa, tortino al cioccolato caldo con cuore al “guanaja”. Prezzo: 150 euro a persona.

Malandros

Per un San Valentino dal gusto “caliente” della Spagna, in zona Ponte Milvio c’è Malandros Bodega de Tapas. Il menu della festa degli innamorati prevede frittura di calamaretti, empanadillas de verduras, croquetas di spigola, pulpo alla Gallega e l’immancabile Paella, ma di astice. E per finire, la crema catalana, il tutto annaffiato da una gustosissima sangria. Costo: 90 euro a coppia.

Meaters

Gli amanti della carne troveranno “pan” per i loro denti, ma con una nota piccante e golosa. Il San Valentino di Meaters sarà infatti a base di tartare di bovino Marango con patate paglia e spicy maio, alette di pollo fritte e glassate con salsa di sedano, tabasco e burro e spiedini di manzo con salsa teriyaki. E ancora pannocchia alla griglia con burro fuso, pluma di maiale iberico con macco di patate e funghi shiitake e budino con crumble al cioccolato e germogli. Ad accompagnare i piatti, due drink imperdibili: “Tu voi fa l’americano” con Campari, Punt&Mes, liquore al chinotto, Angostura, Orange bitter, oli essenziali di arancia e limone e “New York Sour” con Bourbon whiskey, succo di limone, sciroppo di zucchero, albume e float di vino rosso. Costo: 90 euro a coppia, drink inclusi.

Radisson Blu

Per un San Valentino elegante, in uno dei più prestigiosi hotel della Capitale, Radisson Blu propone un menu esclusivo, ideato per far riaccendere l’amore anche a tavola. Si parte con una Ciliegia dal cuore morbido al salmone e finger lime per poi proseguire con l’Ostrica con maionese di pecorino romano e concassè di pere al Pernot. Riso Acquerello con gamberi rossi di Mazara, dragoncello e peperoncino come primo piatto. A finire la Triglia con provola affumicata, spugna di spinacino e chips di fiori di loto. Dulcis in fundo: Sfera di cioccolato fondente con mousse al frutto della passione e crumble ai lamponi. Costo: 65 euro a persona, acqua e caffè inclusi.