Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 20 Agosto 2019

A Firenze sono arrivati i Ravioli Cinesi di Agie Zhou

ravioli cinesi di agie zhou

Ovvero quelli della “mitica” Ravioleria Sarpi di Milano, che porta con sè nella città di Dante anche involtini e crepe (di manzo, maiale o vegetariani). Al Mercato Centrale e presso il centro commerciale I Gigli

La Ravioleria Sarpi di Milano è sbarcata da poche settimane a Firenze al Mercato Centrale e al centro commerciale I Gigli con il nome di Ravioli Cinesi di Agie Zhou. L’obiettivo è uno solo: far conoscere alla città toscana il tradizionale cibo di strada cinese, preparato con prodotti italiani di altissima qualità come la farina delle Langhe, le uova e la verdura da agricoltura biologica e la carne proveniente da macellerie selezionate.

ravioli cinesi di agie zhou

Tutti i piatti vengono preparati al momento nella cucina a vista e cotti direttamente davanti al cliente. Il menu non è ancora molto ampio. Possiamo trovare, ovviamente, i ravioli e le crepe (che possono esser di manzo, di maiale o vegetariani) ma anche gli involtini primavera con verdure o con gamberoni.

L’idea di aprire una ravioleria a Milano è nata dall’incontro tra il giovane imprenditore cinese Hujian Zhou (per gli amici Agie), laureato in economia alla Bocconi e proprietario di un negozio di capi in cachemire, e il macellaio Walter Sirtori. Ha preso forma così La Ravioleria Sarpi ed è stato da subito un successo. Nella sede della città meneghina vengono inoltre organizzati corsi per imparare a preparare e cucinare i ravioli con la ricetta tradizionale della Cina del nord.