Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 28 Gennaio 2021

Food delivery: come funziona Giusta, il servizio etico e sostenibile

giusta

Il food delivery diventa etico, sostenibile e garantito con Giusta, il progetto nato con la supervisione della FIPE.

Da ormai diversi mesi, il food delivery è entrato a far parte della nostra quotidianità, garantendo, non solo il sostentamento di alcune attività ristorative in un momento storico difficile per tutto il comparto ma anche la vicinanza di tali attività alla clientela più affezionata. Secondo Just Eat, nel 2020 il settore del digital food delivery è arrivato a rappresentare tra il 20 e il 25% dell’intero ambito delle consegne a domicilio.

In questo contesto, è da pochi giorni arrivato sul mercato Giusta, un nuovo modello interamente sostenibile, etico e garantito di food delivery creato da un team di aziende italiane con la supervisione di FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Tra queste Hotblox, La Pecora Nera Editore, pOsti, SeeYouFood, Starbox, TheFoodCons, TrustDelivery ed Ey.

giusta

Di cosa si tratta

Si tratta di una piattaforma personalizzata, accessibile e user frinedly, con un occhio di riguardo all’ambiente, grazie all’utilizzo di scooter elettrici, e per il lavoro dei corrieri, tutti regolarmente assunti e contrattualizzati. Per le consegne, Giusta utilizza le più moderne tecnologie per garantire la perfetta conservazione dei cibi, tutti confezionati con packaging inviolabile grazie all’etichetta anti-manomissione.

Non solo. La novità più interessante è senza dubbio la commissione richiesta al ristoratore, tra le più basse nella storia del food delivery: una commissione del 15%, variabile in misura inversamente proporzionale al valore dello scontrino, comprensiva di market place e consegna, e senza fee di ingresso. A tendere, GIUSTA, grazie all’utilizzo degli smart contract, consentirà un’equa ripartizione del valore lungo la filiera, rendendo tutte le informazioni visibili e consultabili dal consumatore grazie al QR code presente sulla confezione.

Ristorante ambassador del progetto è Pipero, famoso locale romano, che nel suo Menù Delivery PIPERHOME ha scelto la celebre lasagna alla carbonara come piatto da consegnare a domicilio.

’’Gusta la consegna GIUSTA è un messaggio forte che come primo ristoratore sono contento di rivolgere ai miei clienti – commenta Alessandro Pipero -. Una consegna a domicilio etica è il valore aggiunto al nostro servizio di delivery, un atto di responsabilità verso la comunità e una garanzia in più per i nostri clienti’’.