Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 24 Luglio 2019

Luglio 2019: i migliori eventi e appuntamenti enogastronomici d’estate

luglio 2019

Molti la stavano aspettando con ansia, altri avrebbero preferito non incontrarla ancora ma, alla fine, l’estate è arrivata portando il caldo, l’afa e l’anticiclone africano in quasi tutte le città dello Stivale.

Ma anche se allontanarsi dai condizionatori può sembrare un’impresa ardua, noi siamo qui, puntuali come ogni mese, per raccontarvi quegli eventi che meritano una visita e che vi faranno dimenticare, anche solo per qualche ora, del clima torrido in città.

Como Always Hop

Dal 1 al 7 luglio torna ai Giardini a Lago di Como, il festival dedicato alle migliori birre artigianali italiane. Saranno oltre 50 le spine presenti in degustazione, tra musica live, spettacoli, intrattenimento e tanto street food. Ad accompagnare le birre, bionde, rosse e ambrate, ci saranno pizze, hamburger, gnocchi fritti, dolci e picaña.

L’ingresso al festival è gratuito. Ogni birra artigianale costerà 5€. Quest’anno per la prima volta non verranno utilizzati i bicchieri monouso, una delle principali cause di inquinamento del pianeta, ma verranno forniti al pubblico nuovi, originali bicchieri in vetro serigrafato con il logo dell’evento, che saranno venduti al costo di 2€ su cauzione.

Info e programma sulla pagina Facebook.

Italian Chef Charity Night, Firenze

Per il quarto anno consecutivo, torna a Firenze, sulla splendida terrazza del Forte Belvedere, l’appuntamento con Italian Chef Charity Night, la tradizionale serata benefica in favore del Pronto Soccorso di Careggi. Sedici gli chef partecipanti, anche stellati, per una serata tra solidarietà e piatti gourmet. Il prossimo 4 luglio, a partire dalle ore 20:30, i partecipanti avranno la possibilità di gustare i piatti “signature” degli chef al ricco buffet allestito in terrazza.

Saranno presenti Marco Stabile (Ora d’Aria), Maria Probst e Cristian Santandrea (La Tenda Rossa), Filippo Saporito (La Leggenda dei Frati), Giovanni Luca Di Pirro (Castello del Nero) e Daniele Zazzeri (La Pineta). E E ancora Gabriele Andreoni (Gurdulù), Sandro Baldini (Relais Le Jardin), Andrea Campani (Il Borro Tuscan Bistro), Filippo Baroni (Mater), Paolo Gori (Burde), Elisa Masoni (La Quercia di Castelletti), Andrea Perini (Al 588), Giacomo Piazzesi (Olivia), Beatrice Segoni (Konnubio), Giulia Talanti (Dek) ed Edoardo Tilli (Podere Belvedere).

I fondi raccolti durante la serata, saranno interamente devoluti al pronto soccorso fiorentino per acquistare un macchinario in grado di salvare la vita di chi corre pericolo imminente di morte.

La serata è aperta al pubblico con un’offerta minima di 25 euro.

Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook

Como Lake Cocktail Week

Un altro evento animerà la città lombarda famosa per il lago e per l’incantevole Duomo. Dal 3 al 7 luglio infatti, Como si trasformerà in un grande palcoscenico su cui si esibiranno i più grandi artisti della Mixology e del Food Pairing. Eventi, tasting e masteclass si alterneranno in oltre 30 cocktail bar sparsi per la città ma anche in ristorante e hotel con vista sul lago. Per l’occasione, i bartender partecipanti proporranno al pubblico drink esclusivi, realizzati omaggiando il territorio comasco per sentori, ispirazioni e ingredienti. Saranno drink in edizione limitata e verranno abbinati ai piatti o ai finger food degli chef.

Chi sarà eletto Best Cocktail on the Lake?

Info e cocktail bar partecipanti sul sito.

Indipendence Day a Il Giardino, Hotel Eden, Roma

È una delle più importanti e sentite feste americane e Il Giardino Ristorante dell’Hotel Eden di Roma, a due passi da piazza di Spagna e dall’incantevole Trinità dei Monti, celebra la ricorrenza con un menu esclusivo, realizzato dall’Executive Chef Fabio Ciervo e ispirato ai piatti della tradizione Made in U.S.A.

Si inizierà con il baccalà alla pizzaiola per poi proseguire con l’hamburger gourmet con guanciale di cinta senese e con la pannocchia arrostita servita con chips di patate fritte. Dulcis in fundo: il tortino di bourbon non noci pecan.

Prezzo: 80 euro a persona, bevande escluse.

A Tutto Pokè, Milano

Nuovo appuntamento con la cucina internazionale da East Market Diner, dal 4 al 6 luglio va in scena, infatti, Hawaiian WeekendTre giorni non stop dedicati al pokè hawaiano, piatto tipico della tradizione dell’isola.

Il pokè nasce come piatto povero e significa letteralmente “tagliato a tocchetti”. È realizzato infatti con pesce senza lisca, con l’aggiunta di salsa di soia, alghe, olio di sesamo, cipolle, peperoncino, verdure, spezie e frutta ma anche cereali e legumi.

Da East Market Diner sarà possibile personalizzare le proprie bowl con l’aggiunta di ingredienti freschi e sfiziosi come mango, avocado, ginger, tofu e molto altro. Nel menù ci saranno anche AvocadoFries e PokèBurgerPokèDonuts e AvocadoChips.

Info e dettagli sulla pagina Facebook.

Borgo Manforte, Roma

manforte roma

Dopo il grande successo dello scorso anno, mercoledì 10 luglio prende il via Borgo Manforteil Festival dedicato alla birra, alla musica e al buon cibo che inaugura la stagione estiva del locale Manforte a Talenti. In arrivo otto appuntamenti per questa seconda edizione che proporrà ogni mercoledì un viaggio affascinante alla scoperta delle birre di Birra del Borgo, il birrificio fondato da Leonardo di Vincenzo a Borgorose, un piccolo paese in provincia di Rieti, nella riserva naturale dei monti della Duchessa. 

Fino al 28 agosto, il giardino di Manforte, illuminato da ghirlande di luci e arredato con panche, sedie e tavoli in legno e ferro, diventerà il palcoscenico di otto appuntamenti in cui birra e cibo saranno le protagoniste indiscusse accompagnate dalla musica live di una cover band.

Primo appuntamento, il 10 luglio con Mauomo, una serata dedicata a Madonna, la regina del pop, in abbinamento alla birra Reale di Birra del Borgo.

Info e programma completo sul sito.

BBQ Party – Eataly all’aperto, Roma

Al via la seconda edizione del BBQ Party di Eataly Roma. Dall’11 al 14 luglio, in Piazzale 12 Ottobre 1492 si potranno scoprire tutte le curiosità sul mondo del barbecue con i BBQ Master attraverso degustazioni, incontri, corsi, showcooking e molto altro. Il tutto con fiumi di birra artigianale a rinfrescare le serate.

Tra le aziende partecipanti ci saranno Mr. Zocca, Mad for BBQ, Italian’s BBQ, MR Doyle, TBSP, Alari, Caciocavallo Impiccato, Orto in Barattolo & Salato, Gelateria i Mannari, Birreria Eataly, Schlenkerla, ECB e Alta Quota.

Info e programma completo sul sito.

Ein Prosit Grado 2019

Al via la quarta edizione di Ein Prosit Grado, la kermesse, in programma dal 12 al 14 luglio, dedicata al vino di qualità. Due gli eventi principali della manifestazione: la Mostra Assaggio, che si svolgerà tra la Diga ed il Lungomare Nazario Sauro nelle sere del 12 e del 13 luglio, che chiamerà a raccolta i produttori vitivinicoli e le aziende food, con tanto di Isola del Gusto con menu degustazione, e gli Itinerari del Gusto, ovvero le cene organizzate nei ristoranti di Grado, dove le cucine di grandi chef provenienti da tutta Italia incontreranno i vini del Friuli Venezia Giulia.

Tra gli chef partecipanti ci saranno Pino Cuttaia (La Madia, Licata), Gianfranco Pascucci (Pascucci al Porticciolo, Fiumicino), Giuseppe Iannotti del Kresios di Telese e Luigi Taglienti del Lume. E ancora Eugenio Boer (Bu:r di Milano), Nicola Portinari (La Peca di Lonigo), Wicky Priyan di Wicky’s Milano e Alessandro Dal Degan de La Tana Gourmet di Asiago.

Info e programma completo sul sito.

Treno del Vino, Sulmona

Domenica 14 luglio torna, sulla storica e suggestiva tratta ferroviaria Sulmona-Carpinone, meglio conosciuta come Transiberiana d’Italia, Treno del Vino, uno degli appuntamenti più attesi dai winelovers di tutta Italia organizzato dal Movimento Turismo Vino Abruzzo in collaborazione con l’associazione LeRotaie.

Saranno ben 20 i vignaioli abruzzesi ad attendere domenica mattina sul binario 1 della stazione di Sulmona le centinaia di viaggiatori che hanno già prenotato il biglietto sul sito di Le Rotaie. Da lì si partirà per il tour tra Campo di Giove, Castel di Sangro e Palena, prima di rientrare, intorno alle 19, a Sulmona.

Ulteriori informazioni sul sito.

Rooftop a dinner with, Roma

Torna il 16 luglio l’appuntamento con Rooftop a Dinner With, la rassegna di cene evento organizzata dal Radisson Blu es. hotel, Rome e dal Ristorante Sette. Ospite della serata sarà lo chef Francesco Brutto (del ristorante Undicesimo Vineria* di Treviso) che, insieme al resident chef Giuseppe Gaglione, realizzerà un menu esclusivo.

Tra i piatti ci saranno la Seppia con ciliegie e caviale, i Nervetti, volpina, dashi, levistico, i Cetrioli, filipendula, kefir, artemisia, i Ditalini di farro Felicetti, fagioli di Controne, cozze, aglio nero fermentato e il Riso Acquerello, pomodoro verde, ginepro, pimpinella. E ancora il Cuore di manzo marinato, melanzane a funghetto, Frutti rossi, basilico artico e
Pesca, lamponi, quinoa.

Il costo della serata è di 70 euro, bevande incluse.

Sbanco & Friends con Ciccio Vitiello, Roma

Ultimo appuntamento della kermesse “a puntate” che ha appassionato tutti i pizzalover della città. Stefano Callegari, Marco Pucciotti e tutto lo staff di Sbanco ospiteranno, il prossimo 18 luglio, Ciccio Vitiello, per una serata tra pizza, supplì e cocktail realizzati dai barman del Blind Pig.

Per l’ultima puntata di Sbanco & Friends che, nei mesi, ha visto la partecipazione dei grandi nomi dell’arte bianca come Gino Sorbillo, Gabriele Bonci e Ciro Salvo, ma anche grandi chef come Adriano Baldassarre e Caterina Ceraudo, si potranno assaggiare i supplì al prosciutto e fichi, la lasagna di melanzane e le montanare con baccalà alla Pertecaregna. E ancora la pizza “Solo per Caserta” con salsiccia di Nero Casertano, funghi selvatici, straccetti di mozzarella di bufala e pecorino Laticauda o la famosa “Papaccella” con Crema di papaccella napoletana, salsiccia di Nero Casertano e provola affumicata. Oppure la “Così mi Andava” con crema di zucchine, provola, gamberi rossi, crema di limone e la “Genovese di Ciccio” con genovese di carne cotta a bassa temperatura per almeno 12 ore, pecorino Laticauda, liquirizia in polvere, zest di limone.

Chiuderanno in dolcezza i dessert: Sorbetto al limone e Cheesecake con confettura di pomodoro giallo del Vesuvio.

Info e dettagli sulla pagina Facebook.

Fiera di San Felice, Monteleone di Spoleto (Umbria)

luglio 2019

Al via l’ottava edizione della Fiera di San Felice, la più attesa mostra mercato di bestiame, dei cereali e dei prodotti tipici ad alta quota.

Dal 19 al 21 luglio infatti, a Monteleone di Spoleto, uno tra i più bei borghi d’Italia e il più alto dell’Umbria, andranno in scena tre giorni dedicati al gusto tra iniziative folkloristiche come la Fiera della Transumanza, passeggiate, merende e attrazioni equestri sotto le stelle.

Oltre all’esposizione e alla vendita del bestiamo, verranno organizzati tanti eventi collaterali. Ampio spazio sarà dedicato al formaggio e alla ricotta salata della Valnerina, tutti realizzati con latte proveniente dagli allevamenti locali. Non mancheranno le degustazioni di prodotti tipici sparse per tutta la città.

Programma completo sul sito.

Te le do io le bollicine, Bacoli

Torna a Bacoli la XI edizione di Te le do io le bollicine in programma lunedì​ 22 luglio,​ dalle19:30, al​ Nabilah​ in via Spiaggia Romana 15.

Piatti d’autore e bollicine: questi i protagonisti della serata che ogni anno viene organizzata dal Nabilah e dall’Associazione Italiana Sommelier​ (delegazione di Napoli). Ai primi ci penseranno decine di chef di rinomata professionalità, anche stellati (tra questi​ Luciano Villani​ di Acquapetra Resort & Spa,​ Angelo Carannante​ di Caracol,​ Lino Scarallo​ di Palazzo Petrucci, e​ Marianna Vitale​ di Sud Ristorante), che cucineranno live. Le bollicine, italiane e non, ​saranno degustabili ai banchi d’assaggio. Tante infine le postazioni food con le migliori firme del panorama gastronomico campano e italiano (antipasti, primi, secondi, pizza, panini, ostriche, formaggi e salumi). A rendere ancora più frizzante la serata l’intrattenimento musicale in puro stile Nabilah.

Info e biglietti qui.

‘U Mari – Sicilia/Kanto A/R, Roma

Umami Trattoria Giapponese incontra i sapori della Sicilia, isola natia dello chef Giovanni Milana. Dal 23 al 25 luglio infatti, il ristorante in via Veio (zona San Giovanni a Roma) proporrà gustosi fuori menu, che si andranno ad aggiungere così ai piatti già in carta, ispirati alla tradizione gastronomica siciliana.

Si potranno assaggiare gli Yakisoba alla messinese con melanzane e pesce spada, i Bun alla caponata di sgombro e la Tempura di spatola e verdure con salsa agrodolce sicula oltre ai Cannoli di ricotta e yuzu.

I piatti si potranno ordinare singolarmente oppure con una degustazione completa al costo di 30 euro a persona.

Prenotazioni al numero 06 5309 6313

Stragusto, Trapani

luglio 2019

Sarà un ultimo fine settimana di luglio all’insegna del cibo di strada a Trapani. Dal 24 al 28 luglio, nella storica piazza del Mercato del Pesce, andrà in scena Stragusto, l’evento che celebra lo street food del Mediterraneo. Una grande festa che offre ai visitatori atmosfere uniche, da vivere, assaporare e raccontare. Un percorso ideale dove gusto, cultura e tradizioni si intrecciano e dove si potranno degustare tipicità provenienti da diversi luoghi della nostra penisola e dai paesi esteri.

Non mancherà l’area Wine Tasting dove, dal tramonto, si potranno assaporare calici dei migliori vini del territorio.

Programma completo sul sito.

Vino è…Musica, Grottaglie

Andrà in scena dal 23 al 27 luglio, all’interno del Quartiere delle Ceramiche di Grottaglia (TA), ai piedi del trecentesco Castello Episcopio, la decima edizione della rassegna Vino è…Musica. Vino, arte e ceramiche saranno le parole chiave della kermesse che, ogni anno, raduna turisti e appassionati da tutta Italia. Il primo appuntamento sarà con il “Premio VIno è Musica” nella sala San Francesco del Monun Cafè di Grottaglie, una rassegna dedicata ai blind tasting di oltre 200 etichette. Il 26 luglio, Vino è Musica aprirà le sue porte ai winlover e si trasformerà in una grande enoteca en plein air, capace di coniugare cultura street e proposta di alta qualità. Il luogo ideale per lasciarsi conquistare dalle eccellenze enologiche in un appassionante e ghiotto itinerario alla scoperta dell’arte figulina nelle oltre 50 botteghe scavate nella roccia della Gravina San Giorgio. Sarà dunque un vero e proprio viaggio nei sapori e saperi del Sud Italia, grazie alla presenza di produttori provenienti da Puglia, Basilicata, Campania e Calabria.

Grande novità per il decimo anno sarà la presenza delle enoteche #Vinoemusica. Un luogo dove sarà possibile degustare le migliori produzioni delle aziende: i vini di punta, le etichette di pregio. Confermata già la presenza del consorzio di tutela del rosso più famoso di Puglia: il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria che, con le sue associate, sarà presente nell’enoteca a loro riservata. Spazio anche ai vini naturali con un’enoteca “al naturale” dove si potranno degustare i vini dei produttori che hanno partecipato alla prima edizione di “Evoluzione Naturale”: la prima fiera pugliese dedicata proprio ai vini artigianali.

Oltre ai percorsi di degustazione “on the road”, a Vino è Musica si animano anche le terrazze panoramiche delle botteghe dei ceramisti di Grottaglie con una serie di laboratori del gusto tenuti dai relatori AIS, e Slow Wine.  Vere e proprie esperienze multisensoriali riservate a chi vuole approfondire le proprie conoscenze e abilità nella tecnica della degustazione del vino. 

Programma completo sul sito.

Ostriche & Champagne, Roma

Andrà in scena lunedì 29 luglio, negli spazi di Sacro&Profano a Roma, a due passi dal Quirinale e da Piazza Barberini, una cena esclusiva a base di Ostriche & Champagne a cura dello Chef Roberto Scarnecchia, ex giocatore di calcio e allenatore in Serie A.

Si inizierà con l’entrè di Ostriche Amélie Fine de Claire con cuore di limone di Amalfi, granella di tarallo pugliese e riduzione di prezzemolo, polpo di riccio scottato in balsamico bianco e menta e Ostriche su battuta di gambero argentino con coulis di zucchine nere sfumate al rum.

E ancora Rotonda di patè de foie gras con crema di fragole, scaglie di mandorle dorate e velo di pane al basilico, Bianco Latte con burrata, bufala, stracciatella su frullato di datterino e colatura di alici del Cantabrico e Patanegra con granella di olive nere di Gaeta, julienne di finocchio marinato e lemongrass.

Tra i primi Raviolo di branzino con riduzione di cipolla rossa di Tropea, crema di primo sale, maggiorana e spuma di pomodoro ramato e Fusilli alla crema di scampi e piselli con rondelle di capesante marinate al sale di faggio e foglie di patate viola.

Filetto di ricciola a bassa temperatura con cubetti di verdure lessate con limone e zafferano, Lingotto di tonno pinna gialla scottato con riduzione di scalogno e burro fuso con allumettes di zucchine in tempura, Filetto di Angus macerato in olio evo, pepe e rosmarino condito con succo di lardo di Colonnata, granella di pane nero abbrustolito e pomodoro disidratato e Cubotti di vitello danese cotto in aceto balsamico nero su crema di asparagi verdi e scaglie di ricotta dura affumicata tra i secondi.

Tre i dessert: crema di mascarpone con frutti di bosco e scaglie di nutella, Dadi di pesche caramellate al forno con mousse di ricotta dolce e granella di nocciole d’Alba e Biscotto alla menta con colata di cioccolato fondente 85%.

Costo della serata: 120 euro a persona. Info e prenotazioni al numero 0694894627